Come incorniciare con i bordi

Guida Guida

Decorare porte e finestre con i bordi significa ravvivare una parete scialba e anonima. Ecco come fare!

I bordi sono elementi decorativi usati per incorniciare porte e finestre o per creare, su pareti o soffitti, spazi in cui sistemare specchi o quadri. Solitamente i bordi sono più stretti rispetto i fregi ma sono anch’essi disponibili in rotoli di lunghezza standard  e dalla vasta gamma di tinte e motivi decorativi.

I bordi sono in grado di ravvivare una parete scialba e sono ideali nelle stanze dei bambini: potrai scegliere diversi modelli, dai più classici ai più fantasiosi. Incorniciare con i bordi è davvero molto semplice, ecco alcuni suggerimenti per farlo.

Prima di sistemare i bordi in modo definitivo, ti conviene provare a posizionarli attaccandoli alla parete solo con piccoli pezzi di nastro carta: ciò ti aiuterà a valutare meglio come e dove posizionarli.

Con un riga metallica e una matita traccia le linee guida intorno all’elemento che intendi incorniciare, quindi posiziona la prima striscia sovrapponendo l’estremità alla linea guida adiacente. Passa la spazzola da tappezziere per far aderire bene la colla e pulisci subito con uno straccio umido i residui di colla a meno che tu non abbia acquistato strisce autoadesive.

Quando arrivi ai punti di intersezione con un'altra striscia, per creare degli angoli perfetti, devi procedere in questo modo: frapponi un foglio di carta tra il bordo che stai attaccando e quello già attaccato al muro per proteggere quest’ultimo dalla colla, poi pratica un taglio diagonale attraverso le due strisce aiutandoti con un cutter e una riga metallica che ti farà da guida per non sbagliare.

Dopo aver gettato gli scarti e tolto il foglio di carta protettivo, passa il rullino sulla giuntura per appiattirla bene. La riga ti può servire anche per allineare la diagonale con un angolo del telaio della porta o della finestra o l’angolo dello specchio o quadro che hai deciso di incorniciare.

Se hai acquistato bordi autoadesivi, quando rimuovi il foglio protettivo presente sul retro, fai attenzione: toglilo con cura, senza strapparlo e fai in modo che non si arrotoli o non si appiccichi su se stesso.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI