Come posare un pavimento in legno laminato

Guida Guida

Il parquet in legno laminato è un rivestimento molto usato perché imita i tradizionali pavimenti di assi e in più offre una vasta gamma di varietà di legno. 

Se hai deciso di posare un parquet in legno laminato sappi che dovrai effettuare una chiodatura nascosta: le assi di legno sono abbastanza spesse e vengono inchiodate alla superficie sottostante con chiodi che passano attraverso l’angolo interno della linguetta prima di essere ricoperti dalla scanalatura della tavola adiacente.

Devi prestare attenzione al tipo di chiodi da scegliere: devono essere a testa persa o rotonda per penetrare meglio nella superficie infatti non devono interferire con i giunti tra linguetta e scanalatura.

Prima di iniziare la posa calcola la quantità di tavole necessarie a rivestire l’intera superficie del locale e stabilisci la direzione di posa che, di solito, è parallela alla lunghezza della stanza.

Inizia con il collocare la prima fila di assi partendo da uno dei lati della stanza e procedi poi verso il centro posizionando file di tavole adiacenti. Mentre devi eseguire la chiodatura sui lati lunghi degli assi, lungo i lati brevi delle tavole ti conviene applicare della colla. Prosegui il lavoro fino a raggiungere il lato opposto della stanza e sistema l’ultima fila aiutandoti con un piccolo palanchino o punzone.

A lavoro terminato risistema il battiscopa che avevi precedentemente rimosso, stucca i fori causati dai chiodi nel pavimento e applica la finitura sigillante consigliata al pavimento appena posato.

photo credit: wandalouzy via photopin cc

Pavimento che lievita

La posa di un parquet in legno laminato, soprattutto su vecchi pavimenti non perfettamente lisci, può far aumentare il livello della superficie in modo considerevole: fai dunque i dovuti calcoli prima di imbarcarti in questa impresa. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI