Come posare una parete divisoria in cartongesso

Guida Guida

Il cartongesso è molto utilizzato nell'ambito dell'edilizia residenziale perché economico, resistente nel tempo e facile da applicare.

Se hai intenzione di suddividere una stanza grande alzando una parete divisoria oppure di ridistribuire in maniera differente lo spazio interno al tuo appartamento la soluzione ideale è rappresentata dal cartongesso.

Dopo aver deciso dove realizzare la parete, prepara muri, pavimento e soffitto pulendoli e spolverandoli: dovranno essere nelle migliori condizioni possibili per accogliere la struttura metallica che funge da supporto al cartongesso.

Traccia sul pavimento la linea dove posizionerai la parete usando un tiralinee in gesso, quindi prosegui nel contrassegnare il soffitto, riportando le righe a terra con un filo a piombo, e poi traccia le linee laterali sulle pareti controllando la loro perfetta perpendicolarità con il pavimento e il soffitto.

A questo punto inizia a montare la struttura di supporto tagliando con un taglierino i profili metallici delle dimensioni volute: fissali con dei tasselli e delle viti autofilettanti, partendo da quelli che si appoggiano al pavimento per poi passare a quelli che si posano sul soffitto, e poi posiziona i profili verticali mantenendo una distanza di circa 50 cm l'uno dall'altro e facendo sempre attenzione che siano perpendicolari al pavimento.

Se prevedi di realizzare una porta devi interrompere i profili posti a terra e applicare altri due montanti e un traverso che serviranno per montare il telaio della porta.

Una volta terminato il montaggio dell’ossatura metallica puoi cominciare a posare le lastre di cartongesso disponendole in verticale o in orizzontale: la posa in orizzontale in genere è la più usata e la più economica. Ti basterà avvitare le lastre ai profili metallici usando delle viti autofilettanti distanziandole di 30 cm le une alle altre.

Una volta terminata la posa delle lastre non ti resta che rifinire la parete stuccando con della malta per cartongesso le giunzioni tra le lastre per poi passare alla rasatura della superficie usando una malta rasante dando almeno un paio di mani.

Per evitare crepe ti conviene applicare una benda elastica prima di eseguire la rasatura con la malta. A questo punto la tua nuova parete divisoria in cartongesso può essere decorata e tinteggiata a tuo piacimento.

photo DSC_0011 viao photopin.com

Muri isolanti

Per l’isolamento fonico e termico della parete inserisci lana di roccia o lana di vetro. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI