Sicurezza in casa

Casa sicura: 10 consigli per prevenire gli incendi domestici

Mettere al riparo la casa, le persone che la abitano e i beni che possediamo è un nostro diritto e un nostro dovere. Vi spieghiamo come fare.

Mettere al riparo la casa, le persone che la abitano e i beni che possediamo è un nostro diritto e un nostro dovere. Vi spieghiamo come fare.

Siamo abituate a concepire la casa come il nostro porto sicuro, un ambiente all’interno del quale ci rifugiamo per sentirci protette, del resto è qui che lasciamo e ritroviamo ogni volta il nostro cuore. Ma per rendere la nostra abitazione uno spazio al riparo dai pericoli è necessario imparare ad assumere atteggiamenti consapevoli e responsabili.

La nostra amata casa è purtroppo, sempre più spesso, protagonista di piccoli o grandi incidenti, fra i quali gli incendi domestici. Questi non solo danneggiano il luogo che abitiamo, con tutti i beni e i ricordi che ci appartengono, ma possono anche diventare causa di infortuni e, nel peggiore dei casi, di decessi.

Assumere, quindi, un atteggiamento responsabile è doveroso per noi stesse e per tutte le persone che condividono la casa con noi. 

Come mettere al riparo la casa, i beni e le persone

Come abbiamo anticipato, gli incendi domestici sono una triste realtà che purtroppo coinvolge ogni anno molte famiglie.

Prima di scoprire i 10 consigli da attuare per prevenirli, vi suggeriamo di prendere in considerazione l’opportunità di stipulare un’assicurazione che vi tuteli: talvolta, nonostante le accortezze che mettiamo in atto, certi eventi accadono comunque perché causati da fattori che esulano dalla sfera del nostro controllo.
 
Casa Semplice di Alleanza Assicurazioni, per esempio, è una polizza adatta a tutti i tipi di case, sia di proprietà che in affitto. Offre una serie di soluzioni e servizi adatti a salvaguardare l'abitazione, i beni e la famiglia, animali domestici compresi… Per scoprire tutte le caratteristiche, potete mettervi in contatto con un consulente che, gratuitamente e senza impegno, potrà illustrarvi nel dettaglio le sue peculiarità e le soluzioni più adatte a voi.

10 consigli per prevenire gli incendi domestici

Prima di prendere possesso di un’abitazione, sia questa di proprietà o in affitto, è necessario affidare a un professionista un’analisi accurata degli spazi, degli impianti elettrici, del riscaldamento e delle tubature. Fatto questo, starà a noi attuare una serie di accorgimenti preventivi, vediamo insieme quali.

1. Attenzione ai fornelli

Una delle principali cause degli incendi domestici sta proprio nella poca attenzione che si presta quando ci troviamo ad avere a che fare con delle fiamme accese. Quando stiamo cucinando, infatti, non dovremmo mai allontanarci dalla postazione e dovremmo evitare di riporre vicino ai fornelli canovacci, presine, materiali e liquidi facilmente infiammabili. 

2. Controllare il sistema elettrico

Revisionare gli impianti periodicamente è necessario per la salvaguardia della casa e delle persone che ci vivono. Per attuare questa misura di sicurezza possiamo affidarci a un elettricista professionista.

3. Installare sensori di fumo

Un ottimo modo per prevenire danni legati agli incendi domestici è quello di installare, ad esempio, dei sensori di fumo. Il Kit Casa Smart di Alleanza, per esempio, include dei sensori di semplice installazione (si fissano con biadesivo) che rilevano in tempo reale la presenza di fumo, gas, perdite d’acqua o sbalzi di corrente e inviano subito una segnalazione tramite sms e notifiche sull’apposita App.

4. Controllare gli elettrodomestici

Non solo gli impianti hanno bisogno di revisioni, è necessario controllare periodicamente anche gli elettrodomestici. In particolare, è importante tenere puliti cappa e fornelli, in quanto gli accumuli di grasso potrebbero favorire il divampare di un incendio.

5. Controllare le prese dell’abitazione

Le prese elettriche, al pari di altri apparati casalinghi, devono essere oggetto della nostra cura e se notiamo isolamenti danneggiati o fili rovinati, che non possono essere ripristinati, dovremo ovviamente sostituirli

6. Attenzione al camino

Può essere scontato dirlo: chi possiede un camino deve prestare molta attenzione quando questo è acceso. Il fuoco, infatti, deve essere controllato sempre da vicino ed è necessario utilizzare un parascintille se si tratta di un modello aperto. Da evitare assolutamente la presenza di tappeti o tende nelle vicinanze.

7. Le stufe

Anche le stufe, da valide alleate invernali, possono trasformarsi in una delle cause che provocano incendi domestici. Prima di tutto bisogna scegliere con perizia il luogo dove collocarle, ovvero lontano da materiali e liquidi infiammabili. In generale è sempre buona abitudine non lasciarle accese senza la supervisione di un adulto.

8. Le candele

Un tempo utilizzate per l’illuminazione, oggi le candele sono diventate un vero must della decorazione d’interni: creano atmosfera e scaldano piacevolmente l’ambiente. Per non dovervi rinunciare è necessario, anche in questo caso, valutare bene dal punto di vista della sicurezza la loro collocazione e spegnere la fiamma quando usciamo dalla stanza.

9. Accendini e fiammiferi

Quello che può sembrare un consiglio banale per noi adulti, in realtà, non lo è per i bambini che sono affascinati da oggetti come accendini e fiammiferi. Un utilizzo scorretto di questi è, infatti, molto pericoloso e una causa piuttosto comune di incendi domestici. È opportuno, quindi, insegnare ai più piccoli che questi oggetti non sono dei giochi e tenerli lontani dalla loro portata.

10. Le sigarette

Chi proprio non riesce ad abbandonare il dannoso vizio di fumare dovrà quantomeno avere sempre l’accortezza di non lasciare in giro mozziconi accesi e di spegnerli bene prima di lasciarli nel posacenere o di gettarli nella pattumiera. Non da ultimo non si dovrebbe mai fumare da sdraiati sul letto o sul divano: questa posizione, infatti, concilia il sonno e si potrebbe rischiare di addormentarsi con la sigaretta accesa.

Sperando che questa guida vi sia stata utile, vi lasciamo con un ultimo suggerimento: quando partite per le vacanze non dimenticatevi di spegnere l’impianto del gas e, se non potete fare lo stesso con quello dell’elettricità, staccate tutte le prese e lasciate attive solo quelle che vi servono funzionanti anche durante la vostra assenza (es. frigorifero, allarme …).

Claudia Ghinfanti, Responsabile Marketing di Alleanza Assicurazioni, ha dichiarato: «Alleanza Assicurazioni è da sempre punto di riferimento delle famiglie italiane per la protezione e il risparmio. “Casa Semplice” è la nostra soluzione che nasce da due ordini di esigenze, individuate dall’ascolto delle famiglie. La prima è legata al momento che stiamo vivendo: la casa è diventata il centro della nostra vita, è anche il nostro ufficio e il luogo di tutte le attività. La seconda è la coerenza con l’essere un vero “Partner di Vita” delle persone accompagnandole nei momenti rilevanti. Con Casa Semplice abbiamo pensato a una protezione a 360° proponendo una soluzione dedicata alla casa, intesa non solo come edificio, ma anche per ciò che contiene e per lo stile di vita della famiglia che la abita».

Foto apertura: nikkytok