Autunno: cosa cambiare nell’alimentazione dei cani

Guida Guida

L’autunno è un periodo di transizione stagionale in cui diventa fondamentale modificare l’alimentazione per aiutare Fido ad affrontare le temperature rigide dell’inverno che verrà.

Con il finire dell’estate e l’arrivo dell’autunno, le giornate iniziano ad accorciarsi e le temperature si abbassano: i nostri amici a quattro zampe, proprio come noi, iniziano ad avere più appetito mentre il caldo estivo ci faceva mangiare decisamente meno.

Se durante l’estate è stato necessario ridurre grassi e proteine nella pappa di Fido, ora che l’autunno è alle porte, conviene fare il contrario, predisponendo tutta una serie di accorgimenti alimentari per permettergli di affrontare al meglio il freddo e il calo delle temperature.

Le condizioni ambientali tipiche dell’autunno, ovvero la riduzione delle ore di luce, l’aumento delle precipitazioni piovose e la graduale diminuzione della temperatura, determinano nell’organismo del cane delle modifiche significative, soprattutto sul suo metabolismo basale.

Durante il periodo estivo il cane tende a fare meno movimento e a stare più a riposo: il minor dispendio energetico comporta una riduzione del bisogno di cibo. Viceversa il tipico clima autunnale comporta un ritorno delle energie nel cane, stimolandone l’appetito.

Una delle conseguenze dell’arrivo della stagione autunnale è la comparsa della muta

Il cane perde il pelo sottile che viene sostituito da un pelo più fitto e caldo per prepararsi al freddo invernale. Diventa quindi indispensabile aiutare l’organismo del nostro cane a sopportare lo stress della muta autunnale, aumentando l’apporto di proteine e di aminoacidi essenziali.

Se somministriamo al cane mangime industriale, controlliamo che siano presenti lisina, arginina, triptofano, metionina e altri aminoacidi, invece se preferiamo una dieta casalinga non facciamogli mancare proteine sotto forma di carne di ottima qualità, alternando pollo, manzo, coniglio, pesce e uova.

Anche in autunno non devono mai mancare momenti di gratificazione e quindi ricordiamoci di dare a Fido degli snack gustosi come ad esempio quelli della Linea Irish Farm, contenenti ben il 90% di carni selezionate da bestiame irlandese ed inglese, allevato al pascolo, e verdure coltivate in modo naturale e senza additivi chimici.

Con l’arrivo del freddo probabilmente si presenteranno dolori articolari e muscolari, soprattutto se il cane comincia ad avere una certa età: per far fronte a queste problematiche, conviene proteggere ossa e articolazioni fornendo al cane mangimi industriali appositamente studiati oppure aggiungendo alla normale pappa degli integratori che aiutano a proteggere e rinforzare le cartilagini articolari.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI