Tartarughe d'acqua: le 5 specie più conosciute

Classifica Classifica

Andiamo alla scoperta di alcune delle specie più conosciute e diffuse di tartarughe d’acqua dolce.  

Ti potrebbero interessare

Se stai pensando di allevare una tartaruga d’acqua dolce come animale domestico, tieni presente che ne esistono di varie specie e non tutte si possono tranquillamente adottare.

Alcune specie di testuggini infatti sono considerate fortemente invasive e non sono acquistabili nel nostro Paese, dunque occorre informarsi bene prima di acquistare un esemplare.

Ecco allora una breve lista delle tartarughe d'acqua dolce più diffuse e conosciute.

5. Tartaruga naso di porcello

Foto: Andrea Izzotti - 123rf.com

Questa specie di tartaruga d’acqua dolce (Carettochelys insculpta) è chiamata “naso di porcello” proprio per il caratteristico naso. La tartaruga naso di porcello, originaria del nord dell'Australia e dalla Nuova Guinea, presenta un carapace verde o grigiastro, rivestito di morbida pelle morbida, e può raggiungere un peso di 25 chili e 70 centimetri di lunghezza. Si tratta di una specie onnivora che si ciba sia di piante che di piccoli animali.

4. Tartaruga dalle orecchie rosse

Foto:  Foto: Svetlana Medvedeva - 123rf.com

La tartaruga dalle orecchie rosse (Trachemys scripta elegans) è una testuggine che deve il suo nome alle due strisce di colore rosso presenti ai lati della testa. Il suo habitat naturale è il Messico e il sud degli Stati Uniti, in particolare l'area del Mississippi. Questa tartaruga d'acqua dolce in cattività può vivere in media fino a 35 anni, mentre allo stato brado arriva a 25-30 anni.
La tartaruga dalle orecchie rosse è considerata tra le 100 specie esotiche invasive più dannose al mondo infatti dal 1998 la sua importazione è vietata nella UE. Il motivo dipende dal fatto che il suo frequente abbandono sul nostro territorio è diventato una minaccia per la flora e la fauna locale.

3. Tartaruga dalle orecchie gialle

Foto: Alberto Giacomazzi - 123rf.com

La tartaruga dalle orecchie gialle (Trachemys scripta scripta), anche detta scivolatrice dal ventre giallo, è una testuggine originaria delle acque degli Usa, tra la Virginia meridionale e la Florida settentrionale. Il nome comune di "tartaruga dalle orecchie gialle” è dovuto alle chiazze di color giallo acceso sulle guance, mentre il nome comune di “scivolatrice dal ventre giallo” è riconducibile al colore del piastrone che è appunto giallo. In media questa specie vive 20 anni circa in libertà, mentre in cattività può arrivare fino ai 40 anni di età.

2. Tartaruga dalle orecchie arancioni

Foto:  Volodymyr Melnyk - 123rf.com

La tartaruga dalle orecchie arancioni o scivolatrice del Cumberland (Trachemys scripta troostii) è una testuggine originaria dell'alto bacino del fiume Tennessee oltre che delle zone della Carolina del Nord, del nord dell'Alabama e della Georgia. Anche questa specie, come la tartaruga dalle orecchie rosse, è considerata tra le 100 specie esotiche invasive più dannose al mondo e dunque la sua importazione nel nostro territorio è vietata.

1. Tartaruga del muschio carenata

La tartaruga del muschio carenata (Sternotherus carinatus Gray) è una tartaruga carnivora originaria del centro-sud degli Stati Uniti. Questa specie di testuggine di piccole piccole dimensioni (il suo carapace raggiunge di solito una lunghezza di 13-16 cm), abita i corsi d'acqua con fondali di sabbia, ghiaia e ciottoli. Questa specie, che si nutre di piccoli invertebrati come insetti, molluschi, chiocciole e gamberi, quando si sente minacciata rilascia un cattivo odore per allontanare eventuali predatori.

Animali e cuccioli
SEGUICI