Le malattie più comuni dei criceti

Guida Guida

Impara a prenderti cura del tuo piccolo criceto cercando di riconoscere e prevenire in tempo le malattie più comuni che possono colpirlo.

I criceti sono roditori di piccole dimensioni piuttosto delicati: se non tenuti in buone condizioni e alimentati correttamente, possono facilmente indebolirsi e contrarre delle malattie.

È molto importante conoscere le malattie più comuni che colpiscono i criceti per poterle prevenire e curare in tempo.

Malattie da raffreddamento

Il raffreddore e altre malattie da raffreddamento più gravi, come la bronchite e la polmonite, sono piuttosto comuni nei criceti: un raffreddore non curato può facilmente trasformarsi in bronchite o polmonite.

Le malattie da raffreddamento compaiono quando il criceto è esposto a repentini cambiamenti di temperatura o se si trova spesso esposto a correnti e spifferi d’aria.

Il criceto dimostra difficoltà respiratorie, starnuti, lacrimazione e brividi, e nel caso di una bronchite, compaiono anche tosse, muco e arrossamento del muso.

Infezioni e ascessi

Può capitare che il criceto presenti degli ascessi, ovvero dei rigonfiamenti sottocutanei ripieni di pus formatisi a seguito di infezioni batteriche o parassitarie, tagli o morsi non curati.

In questo caso occorre rivolgersi al veterinario che dovrà pulire la zona infetta ed eventualmente somministrare antibiotici.

Infezioni cutanee

Acari e funghi sono parassiti già presenti nei criceti, ma quando un esemplare presenta un sistema immunitario debole o si trova in situazioni di stress e di scarse condizioni igieniche, i parassiti possono indurre una serie di infezioni cutanee.

I criceti infestati da parassiti ad esempio prestano pelle irritata, assenza di pelo, bolle, croste ed eczemi. È necessario allora portare subito il criceto dal veterinario che consiglierà l’uso di prodotti disinfettanti.

criceto

Disturbi intestinali

La diarrea e la stitichezza sono abbastanza comuni nei criceti, soprattutto in caso di errata alimentazione, scarsa igiene della gabbia e infezioni batteriche.

Anche in questi casi occorre consultare il veterinario che, una volta stabilita la causa del disturbo intestinale, può prescrivere la cura più appropriata.

Mal della coda bagnata

Il mal della coda bagnata o wet tail è una delle malattie più contagiose nei criceti: questa patologia colpisce soprattutto i criceti di poche settimane ed è causata da colibatteri.

Il criceto colpito dal wet tail presenta diarrea abbondante e acquosa, coda e zona anale bagnata, e disidratazione. Oltre a disinfettare e tenere pulita la zona, bisogna somministrare al criceto degli antibiotici prescritti dal veterinario.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI