Tutto sulle lucciole: cosa sono, quando vederle e perché sono luminose

Guida Guida

Creature quasi fatate, le lucciole sono dei coleotteri della famiglia dei lampiridi che stanno sempre più diminuendo dai nostri territori.  

Creature quasi fatate, le lucciole sono dei coleotteri della famiglia dei lampiridi che stanno sempre più diminuendo dai nostri territori.  

Brillano nell'aria rendendo magiche le notti di inizio estate. Piccoli insetti luminosi, le lucciole o lampiridi sono responsabili di un fenomeno spettacolare che fin dalla notte dei tempi continua ad incantare gli esseri umani.

Cosa sono le lucciole 

Le lucciole sono insetti coleotteri diffusi in tutto il mondo e che, tra le principali caratteristiche hanno la bioluminescenza, ovvero capacità di produrre luce da uno o più loro segmenti addominali.

I maschi delle lucciole sono dotati di ali forti e spesse, mentre le femmine hanno ali piccole e deboli che non consentono di volare.

Perché le lucciole sono luminose? 

Sia i maschi che le femmine di lampiridi sono dotati di organi luminescenti: le femmine possono emettere luce per oltre due ore, mentre i maschi solo per brevi istanti.

La luce emessa da questi insetti è necessaria per scopi riproduttivi: gli esemplari si attirano nel buio emettendo luce per accoppiarsi.

La luce è di un colore verde brillante ed è causata dall’ossidazione della proteina luciferina grazie alla reazione con l’enzima luciferasi e l’ossigeno.

Cosa mangiano le lucciole 

Allo stadio larvale l’alimentazione delle lucciole è costituita da vermi, lumache e altri invertebrati.

Da adulte invece, le lucciole smettono di nutrirsi: i maschi non si nutrono, nonostante abbiano l'apparato bioccale sviluppato, mentre le femmine sono fitofaghe e si nutrono di polline e nettare.

Qual è il periodo per vedere le lucciole 

Il periodo migliore per avvistare le lucciole è inizio estate: il mese di giugno, soprattutto le prime due settimane del mese, è il momento più indicato per vederle.

Le lucciole e l’ambiente 

Le lucciole sono indicatori della salute ambientale ed essendo il loro habitat messo a repentaglio da pesticidi, cementificazione e inquinamento luminoso, ne consegue che la popolazione di questi affascinanti insetti sta purtroppo diminuendo velocemente.

Perché le lucciole stanno sparendo 

Purtroppo le popolazioni di lucciole sono in declino in varie zone del mondo, tra cui anche l’Italia.

L’inquinamento luminoso ostacola il loro sistema di comunicazione che è costituito essenzialmente di segnali luminosi, inoltre l’uso di pesticidi contro chiocciole e lumache, che rappresentano la principale di nutrimento per molte specie di lucciole allo stato larvale, contribuisce a rendere questi insetti sempre più rari.

Animali e cuccioli
SEGUICI