Cani piccoli: le 5 caratteristiche principali del Chin

Classifica Classifica

Tra i cani piccoli, sta avendo molte richieste di adozione e di acquisto il Chin o Spaniel Giapponese, un tenero e intelligente cane da compagnia. 

Il Chin è uno tra i più ricercati cani piccoli. Anche chiamato Japanese Chin o Spaniel Giapponese, è ricoperto da abbondante pelliccia e dal musetto buffo con due grandi occhi neri ed espressivi che inteneriscono.

Il Chin di solito misura circa 25 cm di lunghezza, pesa sui 3 chili e può vivere in media tra i 10 e i 12 anni.

Scopriamo meglio le caratteristiche principali di questo cane da compagnia di origine cinese, molto famoso nelle corti del Sol Levante del XVII e il XVIII secolo, perché offerto in dono alle mogli dei samurai.

5. Attitudine

credit Dog Breeds List

Intelligente e coccolone, il Chin è un cane molto docile e allegro: ama giocare con i bambini ed è affettuoso con loro. La sua gioia di vivere è contagiosa, per tale ragione è consigliato anche alle persone anziane o a chi vive da solo.

4.Salute

credit Sidewalk Dog

Il Chin è un cane tendenzialmente sano, tuttavia in alcuni soggetti non ben selezionati possono verificarsi dei problemi di salute come cataratta, soffi al cuore e difficoltà alle rotule. Altro rischio che un cane di ridotte dimensioni come il Chin può correre è l’ipoglicemia, soprattutto negli esemplari cuccioli che pesano meno di due chili. Inoltre la forma del cranio brachicefalo può portare a problemi respiratori e oculari.

3. Cane gatto

credit Euro Puppy

Il Chin presenta alcuni aspetti del suo carattere che lo rendono molto simile a un felino. Innazitutto è molto vigile e indipendente e poi è dotato di uno straordinario senso dell’equilibrio, ragion per cui spesso ama dormicchiare su superfici elevate. Inoltre tende a usare le zampine per pulirsi il volto proprio come farebbe un gatto.

2. Vita in appartamento

credit Dog Breed Atlas

Il Chin è un cane adatto alla vita di appartamento tuttavia, essendo molto vivace, deve essere portato fuori con regolarità e gli deve essere concessa la possibilità di correre liberamente. Non sopporta affatto la solitudine e bisogna evitare di lasciarlo troppe ore da solo per non farlo soffrire.

1. Danza delle maree

credit Pet Health Network

Tipica della razza Chin è la cosiddetta danza delle maree, ovvero un comportamento che consiste nell’eseguire una serie di evoluzioni e rapidi giri su se stesso: questo atteggiamento si verifica quando un esemplare sta giocando o è semplicemente felice.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI