I 5 odori che il cane odia di più

Classifica Classifica

Esistono odori che i nostri cani non riescono proprio a sopportare per via del loro senso dell’olfatto particolarmente sviluppato.

I cani hanno un senso dell’olfatto molto sviluppato, basti pensare che hanno tra i 150 e 300 milioni di cellule olfattive, a differenza di noi esseri umani che ne abbiamo appena 5 milioni.

Cani e olfatto

Grazie a queste cellule, i cani riescono a captare nell’aria anche l'odore più impercettibile e a capire da dove proviene: ecco perché i cani vengono utilizzati dalla protezione civile per ricercare persone disperse oppure dalle forze dell’ordine per ricercare sostanze stupefacenti.

Per di più i cani possiedono anche una memoria olfattiva davvero potente: in pratica riconoscono un individuo dal suo odore e sono in grado di farlo a distanza di tempo.

Tuttavia esistono alcuni odori che i cani proprio non sopportano: si tratta di odori che si trovano facilmente nelle nostre case per cui, d’ora in poi, per il bene dei nostri quattro zampe dovresti prestare maggiore attenzione.

5. Tutti i profumi

Uno degli odori più detestato dai cani è il profumo che invece noi umani amiamo. Mettendoci il profumo, il cane ha difficoltà a individuare l'odore del nostro corpo: il profumo lo confonde e fa sì che il cane faccia fatica a individuare le persone. Facci caso: ogni volta che ti metti il profumo e poi cerchi di abbracciare Fido, questo si allontana e non si lascia toccare.

4. Aceto

L’aceto è un ottimo alleato per le pulizie domestiche, perché serve a pulire laddove i cani fanno pipì spingendoli a non rifarla. Ciò dipende dal fatto che l’odore dell’aceto è particolarmente fastidioso per il cane. È anche vero però che con l’aceto di mele si può pulire bene il pelo del cane ed evitare che puzzi: per non infastidire troppo Fido, conviene allora mischiare l’aceto di mele con un po’ di shampoo e risciacquare bene.

3. Odore di agrumi

In generale noi amiamo il profumo degli agrumi perché ci regala un sensazione di freschezza. Pare invece che limone, arancia, pompelmo e mandarino emanino un odore che per i cani è davvero insopportabile. L'odore degli agrumi risulta talmente forte e intenso per i nostri quattrozampe che, in alcuni casi, può addirittura irritarne le vie respiratorie.

2. Cloro e ammoniaca

I prodotti per pulire e igienizzare le superfici di casa, oltre ad avere un odore repellente per i cani, sono anche pericolosi: l'inalazione diretta di ammoniaca e cloro, può irritare le vie respiratorie e l’esofago del cane. L’ammoniaca poi emette un odore simile a quello della pipì dei cani: Fido potrebbe agitarsi perché associa questo odore alla presenza di altro cane in casa.

1. Alcol disinfettante

L'alcol è insopportabile per i cani e quindi disinfettare una ferita sulla sua epidermide, può risultare più difficile del previsto. Maggiore è la gradazione alcolica del disinfettante e maggiore è il fastidio provato dal cane.

Animali e cuccioli
SEGUICI