Come aiutare i bambini a vincere la cinofobia (paura dei cani)

Guida Guida

Chiunque può mostrare sentimenti di paura nei confronti dei cani: se si tratta di bambini si può intervenire subito per correggere con buoni risultati questa fobia.

La cinofobia, cioè la paura dei cani, è piuttosto diffusa tra le persone e, in particolar modo, nei bambini. Questo anche se non hanno un apparente motivo per soffrirne come, ad esempio, l’aver vissuto un episodio traumatico.

La cinofobia può essere scatenata da varie cause ed essere legata a stati ansiosi piuttosto che a esperienze negative come l’essere stati morsi da un cane

Correggere la cinofobia nei bambini non solo è possibile ma è anche consigliabile perché da adulto è molto più difficile risolverla.

Educare i bambini
I bambini con il loro comportamento vivace ed euforico, senza volerlo, finiscono per infastidire il cane che, sotto stress, è portato ad inseguire, attaccare e persino reagire in maniera violenta. E’ importante dunque far capire ai bambini che occorre comportarsi educatamente in presenza di un cane perché la sua reazione potrebbe essere imprevedibile.

Conoscere il linguaggio del cane
I genitori devono insegnare ai loro figli a relazionarsi correttamente con i cani, imparando a decodificare il loro linguaggio corporeo.

E’ possibile comprendere da tutta una serie di posizioni ed espressioni se un cane è infastidito e vuole essere lasciato in pace o è particolarmente eccitato e quindi non va ulteriormente caricato.

Si deve insegnare al bambino ad accostarsi al cane rispettandone gli spazi ed evitando di disturbarlo nei suoi momenti di riposo o durante i pasti.

Avvicinamento graduale
Non bisogna mai imporre a un bambino cinofobico una convivenza forzata con un cane né obbligarlo ad accarezzare un cane sconosciuto che si incontra per strada.

La cosa migliore è procedere per gradi e iniziare a presentare al bambino il cucciolo di un conoscente o di un amico

Per primo deve interagire con il cane l’adulto, accarezzandolo e giocandoci insieme: solo quando il bambino si dimostra sereno è possibile proporgli di fare altrettanto.

Per allentare la tensione del momento, i giochi della Linea KONG per cani possono costituire un aiuto prezioso: i KONG sono giochi innovativi e di buona qualità che assicurano il divertimento del cane che sarà più invogliato a interagire con il bambino.

Aiuto professionale
Nei casi più difficili può non essere sufficiente spiegare al bambino che non c'è nessun motivo di cui avere paura, mostrando di avere assoluta confidenza con un cane. Se proprio la situazione si presenta più ostica del previsto, conviene consultare uno specialista e richiedere un supporto professionale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI