Dentizione del cane: l'importanza dell'igiene orale nei cuccioli

Guida Guida

Prendersi cura fin da subito della salute dentale del cucciolo è molto importante, soprattutto durante la fase della dentizione del cane. 

Curare l’igiene orale del cane è fondamentale per prevenire disturbi più o meno gravi e cominciare a occuparsene fin da quando è cucciolo è molto importante. Mettere in atto delle strategie di igiene orale quotidiana permette ai cani di non soffrire di alitosi e gengiviti assicurando loro una dentatura sana e bella.

L’igiene orale va effettuata in qualsiasi fase della vita del cane e dunque anche durante la dentizione del cane, quando cioè il cucciolo mette i denti.

Dentizione del cane: denti da latte e denti definitivi
Il cucciolo nasce privo di denti ma li sviluppa piuttosto precocemente: già dopo poche settimane di vita iniziano a spuntare i denti da latte o decidui, che permangono fino ai 3 /4 mesi. A partire da questo periodo anche i denti da latte iniziano a cadere per lasciare il posto ai denti definitivi: tra i 7 e gli 8 mesi, tutti i denti da latte vengono sostituiti da quelli definitivi.

Da questo momento in poi l’alito del cane cambia e diventa fondamentale curare l’igiene orale di Fido sia attraverso la somministrazione di cibo sano e di qualità, prevalentemente secco, sia attraverso la pulizia di denti e gengive con appositi prodotti e strumenti.

igiene orale del cane

Foto yuriisokolov / 123RF Archivio Fotografico 

Come pulire i denti del cucciolo
E’ utile abituare il cucciolo fin da subito alla pratica della pulizia dei denti: il momento deve essere vissuto come un gioco, premiandolo con carezze e complimenti se si lascia spazzolare i denti.  I denti del cane vanno spazzolati almeno una volta al giorno con un movimento circolare, dalle gengive fino alle estremità, utilizzando un prodotto specifico per cani indicato dal veterinario.

Si deve insistere delicatamente soprattutto nella zona vicina alla gengiva perché è proprio lì che si depositano placca e tartaro, il cui accumulo è responsabile di alitosi, infiammazioni gengiviti e carie dentali.

Strumenti per l’igiene orale del cane
Prima di usare lo spazzolino, si può abituare il cucciolo usando il dito indice: si mette sul dito un dentifricio dal sapore gradevole, ad esempio al burro di arachidi, e si infila il dito nella sua bocca massaggiando denti e gengive.
Una volta che il cucciolo ha familiarizzato con questa tecnica, si può passare allo spazzolino classico con le setole morbide o in alternativa a agli spazzolini a forma di ditale che si infilano come una guaina sul dito.

Foto olegdudko / 123RF Archivio Fotografico

TI POTREBBERO INTERESSARE

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI