Come prendere in braccio un cane

Guida Guida

Possono presentarsi occasioni in cui si deve sollevare il cane: è importante imparare a farlo correttamente per evitare di fargli del male. 

Prima di capire come sollevare e prendere in braccio correttamente un cane, bisogna chiarire un concetto fondamentale: i cani non amano essere presi in braccio, abbracciati e baciati perché questi gesti non rientrano nel repertorio etologico del cane.

Mentre le carezze sono gradite dai cani perché riconducibili al leccamento, un comportamento materno che infonde una sensazione di benessere nel cucciolo, le azione di abbracciare, baciare e prendere in braccio possono essere interpretate come un'invasione dello spazio intimo e quindi essere considerate un atto aggressivo.

Una volta compreso che occorre imparare a rispettare il cane, rapportandosi a lui nella maniera più corretta, si può rendere necessario capire come sollevarlo opportunamente perché può esserci un reale bisogno.

Ad esempio si deve prendere in braccio un cane per metterlo sul tavolo del veterinario in caso di una visita oppure per predisporlo al lavaggio e alla toelettatura o anche semplicemente per farlo salire in macchina.

In tal caso bisogna cercare di sollevare il cane nello stesso modo in cui la mamma alza il suo cucciolo, infatti la cagna nella prima settimana di vita, tende a trasportare il cucciolo tenendolo in bocca, senza stringere le mascelle.

Allo stesso modo si deve cercare di sostenere tutto il peso del cane tenendolo da sotto il sedere, con il palmo della mano rivolto verso l’alto, l'altra mano invece va messa sotto il collo o il torace.

Durante il trasporto, per infondere sicurezza nel cane e tenerlo calmo, si consiglia di mantenerlo aderente al proprio corpo, possibilmente in posizione accucciata, stingendolo delicatamente tra le mani.

Ovviamente questo tipo di azione va effettuata con cani di piccola e media taglia: se il cane pesa dai 20 kg in su, diventa problematico sollevarlo da soli e conviene farsi aiutare da una seconda persona che si occuperà di sostenere la zona anteriore o posteriore.

In ogni caso non bisogna mai alzare il cane dall'addome perché sentirebbe male: tale raccomandazione va rispettata specialmente se si ha a che fare con una femmina gravida, perché in questo modo si rischia seriamente di danneggiare i feti che porta in grembo.

Foto: Pixabay

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI