Quando aprono gli occhi i cuccioli di gatto?

Domande Domande & Risposte

I cuccioli di gatto, come i cuccioli di qualsiasi specie animale, appena nati dipendono totalmente dalla madre: i loro occhi sono ancora chiusi e i sensi come gusto, olfatto e tatto non sono completamente sviluppati.

Periodo neonatale del gattino

Subito dopo la nascita e circa fino al nono giorno di vita, i gattini hanno gli occhi chiusi: le funzioni dell’apparato locomotore, cioè quello che comprende muscoli, ossa, articolazioni e legamenti, sono piuttosto limitate ed è fondamentale non separare i cuccioli dalla mamma.

In questo periodo, chiamato neonatale, i mici presentano ancora il cordone ombelicale che in genere cade quattro o cinque giorni dopo la nascita.

Sordita e cecità dei cuccioli di gatto

Durante la fase neonatale i gattini iniziano a sviluppare il gusto, l'olfatto e il tatto altrimenti non riuscirebbero a trovare la madre e a ricevere nutrimento tramite l’allattamento.

Foto: Ivan Kmit © 123RF.com

L’udito si sviluppa intorno al nono giorno dopo la nascita e gli occhi si aprono tra i 9 e i 15 giorni di vita, ma ci sono gattini che possono metterci qualche giorno in più.

Dunque appena nati i mici sono sordi e ciechi ma questa condizione è temporanea: gli occhi dei mici all’inizio sono di color blu e poi con il tempo assumono la colorazione definitiva. Di solito questo processo di assestamento cromatico può arrivare a durare anche fino alla dodicesima settimana.

Come vedono i gatti appena nati?

Quando aprono gli occhi, i cuccioli di gatto non vedono come gli esemplari adulti: la loro vista non è nitida e neppure acuta ma si sviluppa piuttosto velocemente.

Interagendo con la madre e gli altri cuccioli entrano nel periodo di socializzazione e hanno modo di allenare la vista che tende a stabilizzarsi completamente.

Foto apertura:  greycarnation © 123RF.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Animali e cuccioli
SEGUICI