Come evitare che il gatto ti graffi il divano: 5 trucchi infallibili

Guida Guida

Il tuo gatto graffia di continuo i mobili di casa? Ecco alcuni trucchi infallibili da seguire per evitare che il gatto ti graffi il divano.

Uno dei problemi più ostici da affrontare, se si decide di tenere un gatto in casa, è quello dei graffi su divano, poltrone e altri mobili. I gatti graffiano i mobili per vari motivi: per marcare il territorio con il loro odore, per tenersi in esercizio e per limare le proprie unghie. Ma ci sono dei modi per dissuadere il gatto dal rovinare tutto l’arredamento di casa: ecco alcuni trucchi infallibili da mettere in pratica.

1. Rivestimento divani
Un rimedio d’emergenza consiste nel rivestire il divano con un copridivano morbido, in modo che il gatto non riesca a farsi le unghie in maniera soddisfacente, desistendo così dal suo intento. Usando lo stesso principio si possono rivestire le parti dei mobili che il gatto tende a graffiare con della pellicola o dell’alluminio: a contatto con questi materiali il micio proverà fastidio e desisterà dal farsi le unghie.

2. Tiragraffi
Per evitare che il gatto graffi il divano, una delle prime cose da fare è procurarsi un tiragraffi. Ce ne sono di vari tipi, che si differenziano sia per il prezzo che per la misura, ma tutti sono accomunati dal fatto che presentano una superficie in sisal, un materiale su cui i gatti possono tranquillamente farsi le unghie.

3. Spray dissuasori
Se, nonostante la presenza di un tiragraffi in casa, il tuo gatto continua a rifarsi le unghie su divano e mobili, puoi provare a rendere meno interessanti tutte queste superfici spruzzando degli spray dissuasori il cui odore fastidioso, non percepito dall’uomo, allontana il gatto.

4. Zampicure
Tenere le unghie del gatto ben curate e limate può aiutare a ridurre la frequenza con cui il gatto sente la necessità di graffiare mobili e poltrone. Tagliare le unghie di un gatto non è semplice, soprattutto se si è alle prime armi: conviene farsi insegnare questa operazione da un toelettatore esperto o dal proprio veterinario di fiducia. Inoltre occorre procurarsi strumenti idonei come il tagliaunghie Inodorina Grooming, uno strumento preciso, pratico e maneggevole, dotato di lame ricurve in acciaio inossidabile che facilitano il taglio delle unghie di gatti e gattini.

1. Educazione
A prescindere dai vari trucchi e stratagemmi per dissuadere il gatto dal graffiare il divano e i mobili, una buona educazione del micio è la soluzione fondamentale. Addestrare fin da subito il gatto a rispettare il comando del “no” è importante per inibire sul nascere i suoi tentativi di farsi le unghie sull’ arredamento di casa.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI