Uno studio dimostra l'intelligenza delle capre

Guida Guida

Secondo uno studio inglese condotto dalla Queen Mary University, contrariamente a quanto si pensa, le capre sono dotate di un’intelligenza acuta. 

Secondo uno studio della Queen Mary University di Londra, pubblicato sulla rivista Frontiers in Zoology, le capre sono più intelligenti di quanto si è portati a pensare.

Questa ricerca ha infatti dimostrato come le capre siano in grado di imparare a risolvere compiti complessi in tempi rapidi e siano capaci di ricordare gli insegnamenti appresi per un periodo di almeno dieci mesi, caratteristica che spiega la ben nota capacità di questi animali da allevamento di adattarsi ad ambienti ostili.

I ricercatori inglesi e quelli dell’Istituto di scienze agricole Eth di Zurigo hanno addestrato un gruppo di 12 capre a recuperare il cibo da una scatola con una sequenza concatenata di passi secondo un test cognitivo noto come “sfida della frutta artificiale”.

All’interno di una scatola è stata messa della frutta recuperabile solo eseguendo diverse mosse in sequenza: le capre servendosi dei denti dovevano tirare una corda per attivare una leva, sollevare poi la leva con il muso e infine recuperare la frutta che cadeva fuori dalla scatola.

I ricercatori hanno mostrato alle capre come completare l’operazione: 9 capre sono state capaci di svolgere l’esercizio dopo circa 4 tentativi mentre 3 hanno fallito. Due di esse hanno cercato di prendere una scorciatoia usando le loro corna per fare leva ed aprire la scatola mentre una sola non ha mostrato segni di miglioramento e i ricercatori hanno desistito ritenendola svogliata.

Gli esemplari sottoposti all’esperimento hanno memorizzato la sequenza in dodici lezioni e ci hanno messo meno di due minuti per ricordarla in un secondo momento: la loro capacità di ricordare l'operazione è stata testata dopo un mese e poi nuovamente dopo dieci mesi dalla prima esperienza.

La velocità con cui le capre hanno completato l'esercizio dieci mesi dopo dimostra che questi animali dispongono di una memoria a lungo termine strabiliante.

Dallo studio è emerso inoltre che le capre preferiscono imparare da sole piuttosto che apprendere emulando gli altri infatti alcune capre hanno potuto osservare un’altra capra mentre svolgeva l’attività.

Ebbene, a prescindere da questo aiuto, le capre si sono dimostrate ugualmente veloci nel terminare l’esercizio a riprova del fatto che preferiscono imparare da sole piuttosto che guardare le altre.

Foto © jojjik - Fotolia.com

Finanziamento della ricerca

Lo studio sulle capre, eseguito nel Buttercups Sanctuary for Goats nel Kent in Gran Bretagna, è stato finanziato dal governo svizzero e dalla Swiss National Science Foundation Fellowship.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI