special

Melinda, tutto sulle mele: un viaggio fra tradizione, benessere e bontà

Un frutto celebre, la cui origine si perde nel passato dell'umanità. Sono moltissime le proprietà che si racchiudono al suo interno, così come le varietà tra cui possiamo scegliere. Dal gusto al benessere, passando per la salute e il rispetto del territorio: partiamo per un viaggio alla scoperta della mela e dell'eccellenza di Melinda.

Vai allo speciale
Food

Come far mangiare la frutta ai bambini in sole 5 mosse

Tanti trucchi preziosi per abituare i bambini a mangiare la frutta fin da piccolissimi. Prendete nota!

Tanti trucchi preziosi per abituare i bambini a mangiare la frutta fin da piccolissimi. Prendete nota!

Ogni morso… un capriccio! Il braccio di ferro è del tutto inutile se vogliamo trasmettere ai nostri piccoli le buone e sane abitudini alimentari, di cui potranno fare tesoro quando saranno grandi. La parola chiave, nel meccanismo della dieta, è piuttosto… “abitudine”! Abituare i bambini fin da piccolissimi a integrare la frutta e la verdura nel loro regime alimentare è infatti il primo modo per fargliele apprezzare. È molto utile quindi conoscere alcuni tasti strategici da toccare per convincerli senza capricci a mangiare una mela, una pesca o qualsiasi altro frutto.

1. Anche l’occhio vuole la sua parte: colore e impiattamento.
Com’è noto, tantissimi bambini non amano il colore verde. Il consiglio è, dunque, di combinare sapientemente i colori, in modo da rendere il piatto prima di tutto gradevole alla vista, magari con una fresca macedonia dai toni briosi. Per invogliare i bimbi a mangiare con entusiasmo kiwi, mele, fragole e banane, si possono inoltre creare nel piatto, con i pezzi di frutta, faccine buffe e forme da loro amate come le stelle, la luna, gli alberi…

2. Promettere premi non serve, ma ci vuole il giusto atteggiamento!
Ciò che conta è anche il nostro atteggiamento nei confronti del bambino mentre siamo a tavola. Di fronte a un rifiuto categorico è importante insistere con dolcezza, affinché provi almeno ad assaggiare. Con il tempo e la forza dell’abitudine, imparerà ad apprezzare tutti i tipi di frutta. Se con i nostri figli manteniamo un comportamento coerente e non scendiamo troppo a compromessi, sarà più semplice e naturale per loro gustare e provare quello che c’è a tavola.

3. La frutta, formidabile spezza fame!
Se pranzi e cene sono solitamente sostanziosi e nutrienti, meglio proporre la frutta a merenda invece che a fine pasto: saranno più affamati e ne apprezzeranno maggiormente il sapore fresco e aromatico. E col tempo chiederanno da soli un frutto per merenda!

4. Facciamo la spesa tutti insieme!
Coinvolgere i piccoli di casa nella nostra spesa di frutta è un ottimo modo per stimolarli ad assaggiare prodotti di stagione. Imparando a conoscerli e a sceglierli, si sentiranno anche più invogliati a provarli. Se, poi, avete un giardino potreste piantare e curare insieme un albero da frutta: che ne pensate di un melo? I bimbi saranno più motivati a mangiare frutta che loro stessi hanno coltivato.

5. Preparate insieme i piatti
Sperimentate in cucina con i vostri figli, preparando ricette di frutta, a partire dalla macedonia, lasciando che siano loro stessi a scegliere gli ingredienti. Quando avete tempo, create nuovi piatti di frutta con loro, anche molto semplici, come fosse un gioco: non c’è modo migliore che stimolare la loro curiosità e accendere la loro creatività. In questo modo i bimbi svilupperanno un rapporto positivo con mele, pere, banane & co.!

Tipsby Dea

Scegli Melinda!

Passione, rispetto dell'ambiente e cura del lavoro: la tradizione Melinda porta sulle nostre tavole gusto e qualità. Scopri di più sul sito Melinda.