Come risparmiare energia in bagno

Guida Guida

Ti sei resa conto che stai sprecando troppa acqua e troppa energia in bagno? Leggi questa guida al risparmio energetico nell'uso del bagno ogni giorno.

In bagno è possibile risparmiare energia, come in tutte le altre stanze della casa e ancora di più. Infatti in bagno possiamo essere ancora più attenti ad un fattore decisivo per l'ambiente: il risparmio idrico.

Partiamo da un gesto quotidiano, il lavaggio dei denti: chiudiamo l'acqua del rubinetto mentre stiamo spazzolando i denti?

Se la risposta è no, dovremo immediatamente cambiare le nostre abitudini perché, in questo modo, sprechiamo più del doppio dell'acqua necessaria ad un normale lavaggio.

I bambini tendono a compiere questo gesto, quindi seguiamoli nel lavaggio dei denti e insegnamo loro perché tali comportamenti sono da evitare.

L'errore è stato commesso involontariamente, ma i bambini risultano molto sensibili alle tematiche ambientali e saranno lieti di cambiare abitudini.

Inoltre un altro spreco di acqua ci arriva dall'uso della vasca al posto della doccia.

Anche con la doccia possiamo essere più o meno sostenibili: chiediamoci se mentre ci insaponiamo l'acqua scorre oppure no.

Se la risposta è sì, possiamo provare a cambiare questa abitudine e risparmiare litri e litri di acqua.

In bagno si tende ad usare stufette elettriche per riscaldare l'ambiente, soprattutto la mattina e nel cambio di stagione.

Le stufette elettriche utilizzano moltissima energia, quindi sono dannose per l'ambiente ma anche per il portafoglio.

Facendo la doccia la sera, quando l'ambiente è più caldo, elimineremo questo problema dalla nostra casa.

In bagno avete già montato i riduttori di flusso? I riduttori di flusso miscelano all'acqua una buona quantità di aria, quindi il getto resterà potente ma andremo ad usare complessivamente molta meno acqua.

photo credit: axeldeviaje via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI