Pidocchi: 5 cose da fare se tuo figlio li ha presi

Classifica Classifica

Tra rimedi naturali e lavaggi tattici, ecco cosa fare in caso di pidocchi.

A scuola o all'asilo si ripresenta spesso lo stesso problema: quello dei pidocchi. Sebbene le mamme cerchino di prevenire in tutti i modi l'emergenza-pediculosi, capita di doverci fare, prima o poi, i conti.

Cosa fare quindi?

Intanto è bene sfatare qualche falso mito: i pidocchi non saltano da una testa all'altra ma si diffondono tramite contatto diretto con persone affette o indiretto, attraverso cioè i loro vestiti o lenzuola.

Inoltre, è ormai risaputo che i pidocchi non sono la spia di una scarsa igiene.

Detto questo, ecco 5 cose da fare subito in caso di pidocchi.

5. Lavare lenzuola e federe

Pixabay.com

La prima cosa da fare per uccidere i pidocchi presenti su lenzuola e federe del bambino, è fare un lavaggio in lavatrice a 60°. Il calore infatti stermina i pidocchi e rende inattive le uova.

4. Detergere spazzole e pettini

Pixabay.com

Anche lavare spazzole, pettini o accessori per capelli può rivelarsi utile. Anche in questo caso si possono lasciare a bagno in acqua calda per 10 minuti e poi si possono lavare con il sapone.

3. Usare la pettinella

Pixabay.com

Per rimuovere i pidocchi lo strumento più valido è senza dubbio la pettinella: ci vuole un po' di pazienza e può essere utile aiutarsi con una lente di ingrandimento.

2. Usare il phon

Pixabay.com

Secondo alcuni studi il calore sarebbe in grado di uccidere i pidocchi e rendere inattive le lendini: per questo può essere utile passare il phon caldo sui capelli per almeno 5 minuti. L'alternativa? La piastra della mamma.

1. Aceto di mele

Pixabay.com

Per rimuovere più facilmente le lendini con l'aiuto della pettinella, si può procedere lavando prima i capelli con acqua e un po' di aceto di mele diluito che è tra i rimedi naturali più consigliati.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI