Acetone nei bambini: come gestire l'alimentazione

Guida Guida

L'alimentazione è fondamentale per tenere a bada l'acetone, disturbo metabolico di cui molti bambini soffrono, a volte senza neppure saperlo.

L'alimentazione è fondamentale per tenere a bada l'acetone, disturbo metabolico di cui molti bambini soffrono, a volte senza neppure saperlo.

L’acetone nei bambini è un disturbo metabolico molto diffuso che può causare notevoli disagi, in particolare quando si manifesta con sintomi come il vomito, l’affaticamento e un generale senso di debolezza. Si tratta di un disturbo legato alla cosiddetta chetosi, che avviene quando nel sangue si accumula appunto l’acetone, uno dei composti chimici che fa parte del gruppo dei corpi chetonici.

Cause e sintomi dell’acetone

In caso di accumulo di questa sostanza, l’organismo inizia a bruciare grassi e non più zuccheri con i conseguenti sintomi di cui ci si può accorgere in primis annusando l’alito del bambino, solitamente più fruttato e intenso quando la glicemia, e dunque la percentuale di zuccheri nel sangue, cala drasticamente.

L’acetone nei bambini ha solitamente due cause, una di natura fisica e una psicologica: forti stress o emozioni intense possono provocare un calo della glicemia, così come lunghi digiuni, febbre e eccessivi sforzi fisici. Per tenerlo sotto controllo, è indispensabile curare molto l’alimentazione e la dieta per assicurare al bambino la quantità di zuccheri necessaria all’organismo e al metabolismo per funzionare regolarmente.

succhi di frutta acetone

Foto: Pixabay

Gli alimenti da evitare per chi soffre di acetone

Ai papà e alle mamme che cercano una guida per capire come gestire l'alimentazione dei loro figli in caso di acetone, è bene ricordare che ci sono alimenti da evitare che andrebbero banditi dall’alimentazione del bambino che soffre di acetone. I grassi, in particolare quelli saturi, sono in cima alla classifica degli alimenti da evitare: no a insaccati, fritti, merendine e carboidrati confezionati, creme, cioccolata, pollice verso anche per latte intero, yogurt, burro e formaggi.

Acetone nei bambini: gli alimenti consigliati

Il consiglio è di seguire una dieta ricca di zuccheri e di acqua, tenendo a portata di mano prodotti che contribuiscono a far risalire la curva glicemica rapidamente. E dunque i succhi di frutta, per esempio, ottimi per neutralizzare l’acetone. Come alimenti principali, è bene ricordare che pasta e riso durante la digestione e sono dunque ottimi per i bambini che soffrono di acetone. 

Foto di apertura: Александр Ермолаев © 123RF.com

Genitori e bambini
SEGUICI