Festa della mamma: storia, data, idee per festeggiare

Guida Guida

La festa della mamma è una tradizione relativamente "nuova" in Italia, che ha però radici antiche: scopriamo qualcosa di più, e prepariamoci a festeggiarla!

La festa della mamma è una tradizione relativamente "nuova" in Italia, che ha però radici antiche: scopriamo qualcosa di più, e prepariamoci a festeggiarla!
Ti potrebbero interessare

La festa della mamma è una festa molto sentita, soprattutto in Italia, un giorno in cui si approfitta per rendere omaggio a tutte le mamme con pensieri, piccoli regali e attenzioni particolari. La particolarità di questa festa è che non ha una data fissa, ma che ogni anno cambia: scopriamo qualcosa di più sui modi per festeggiare la mamma, e anche come celebrarla con frasi per la festa della mamma (che non è più l’8 maggio), o magari facendo un disegno per la festa della mamma per i più piccini.


Le origini della festa della mamma

Le origini di questa festa sono molto antiche e per trovarle dobbiamo andare molto indietro nel tempo. I primi festeggiamenti, infatti, sono ricondotti all’epoca greco romana, periodo in cui si festeggiava la maternità e le madri in occasione delle feste legate alle divinità femminili della fertilità.

Nel Medioevo e nel Rinascimento, la festa della mamma si perse nei festeggiamenti legati alla Madonna e, nella giornata di Maria, madre di Dio, venivano ricordate anche tutte le mamme.

La Festa della Mamma è una ricorrenza che in Italia è arrivata soltanto nel 1933, durante il fascismo, quando il 24 dicembre veniva celebrata la “Giornata della madre e del fanciullo”. Da quel momento, ogni vigilia di Natale, le mamme venivano festeggiate ma per motivi legati di più alla propaganda dell’ideale e del regime fascista, premiando quelle che avevano fatto più figli.

Dal 1959, spogliata di significati politici, la festa divenne più “popolare”: per molti anni venne fissata all’8 maggio, poi si è iniziato a festeggiare la seconda domenica di maggio.

 

Mamma e figlia, con un mazzo di fiori

Foto Roman Samborskyi © 123RF.com

Quando è la festa della mamma 2021?

Come abbiamo scritto qualche paragrao più sopra, la festa della mamma si celebra come da tradizione la seconda domenica di maggio. Nel 2021, quindi, cade il 9 maggio. Meglio prepararsi per tempo, così da trovare il giusto modo per festeggiare la propria mamma. Come? Lo scopriamo nel paragrafo qui sotto!


Come festeggiare la festa della mamma

Ci sono molti modi per festeggiare la festa della mamma: piccoli o grandi regali acquistati o confezionati con le proprie mani, biglietti di auguri, cene speciali, magari cucinate con le prore mani. Ciò che conta davvero, però, è far sentire la propria presenza, l’affetto e la vicinanza, e per questo è sufficiente ricordarsi di ripetere, non solo il giorno della festa, ma anche tutti gli altri: ti voglio bene!

Le frasi da dedicare alla mamma

Sono tantissime le frasi e le citazioni dedicati alla mamma. Scrittori, musicisti, filosofi, artisti e creativi hanno spesso usato le parole per rendere omaggio alle madri, e molte sono particolarmente emozionanti: abbiamo dedicato un intero artuicolo alle frasi per la festa della mamma e, se cercate qualche spunto, potrete trovarle cliccando qui: magari potrete utilizzarle per dar vita a un bel biglietto fatto a mano.

Biglietto per la festa della mamma

Foto 陈 于达 © 123RF.com

Lavoretti fai da te per la festa della mamma

Anche i lavoretti per la festa della mamma sono tanti, e di ogni tipologia: ci si può sbizzarrire in cucina o provare a realizzare qualcosa con il fai da te. Per darvi tante idee e suggerimenti, abbiamo realizzato uno speciale sui regali fai da te per la mamma, che potrete trovare cliccando qui. Ciondoli a forma di cuore, pop cakes e roselline di sfoglia sono solo alcuni dei suggerimenti che troverete all'interno.


I regali per la festa della mamma

A seconda del “tipo” di mamma, il regalo può essere più o meno costoso: ci sono mamme che amano i gioielli, altre che preferiscono abbigliamento, altre ancora preferiscono make-up.

La scelta è praticamente infinita, e deve essere fatta sulla base della conoscenza della propria mamma: si può optare per un mazzo di fiori e una cena cucinata con le proprie mani, di quel maglioncino desiderato da tempo, o ancora di un buono per un taglio di capelli o un massaggio. Che può diventare anche una mini vacanza insieme, mamma e figlia, se si vuole rinsaldare il rapporto: il tempo trascorso insieme è il regalo più prezioso. 

Foto di apertura choreograph © 123RF.com

Genitori e bambini
SEGUICI