Gengle: cos'è e come funziona il social network dei genitori single

Guida Guida

Non un semplice sito di incontri a tema, ma un luogo in cui mamme e papà single possono interfacciarsi con una comunità di persone con i loro bisogni ed esigenze.

Non un semplice sito di incontri a tema, ma un luogo in cui mamme e papà single possono interfacciarsi con una comunità di persone con i loro bisogni ed esigenze.
Ti potrebbero interessare

Le app e i social network sono spesso strumenti utili per conoscere persone nuove, ma di frequente una mamma single o un papà single sono alla ricerca di persone che possano comprendere e vivere in prima persona la loro situazione. E da questo presupposto è nato Gengle, un social network dedicato appunto ai genitori single che consente di incontrare genitori, organizzare vacanze per genitori e in generale mette i genitori in rete.

Cos'è Gengle 

Gengle è la crasi tra le parole genitore e single, “gengle” appunto. Ed è anche il nome del social network fondato da Giuditta Pasotto, fiorentina che nel 2015 ha deciso di ideare un sito in cui i genitori single possono incontrarsi, almeno virtualmente, e conoscersi.

Come funziona Gengle 

“Gengle è un social network molto poco virtuale. Il nostro obiettivo è far conoscere e incontrare genitori e figli nella vita reale di tutti i giorni, per creare nuove amicizie con persone su cui poter contare”, si legge nella descrizione del sito. Gengle è quindi una community dove trovare altri genitori single, conoscersi, partecipare a eventi promossi e dedicati e fare rete, incontrandosi anche con professionisti per consulenze legali, educative, sanitarie o sportive.

Come iscriversi a Gengle 

Chi vuole iscriversi si iscrive esattamente come farebbe per un altro social network, presentando se stessi e i propri figli. Una volta registrati è possibile cercare altri genitori single nella propria città, dare un’occhiata alle proposte e agli eventi organizzati e decidere se partecipare di persona o iniziare a conoscersi solo virtualmente.

Gli eventi Gengle: dove sono 

Gli eventi Gengle vengono organizzati direttamente dagli utenti iscritti nelle città di appartenenza. Nella sezione attività ci sono le proposte fatte dagli utenti: è sufficiente scorrere i vari post per individuare quello più in linea con i propri interessi.

Le vacanze con Gengle

Organizzando le vacanze tramite Gengle si possono individuare luoghi a misura di bambino e incontrare potenziali compagni di viaggio. Il sito, come spiega l’ideatrice, si è specializzato in vacanze di un adulto e uno o più bambini, affidandosi a una agenzia di viaggi selezionata.

Foto apertura: warrengoldswain - 123RF

Genitori e bambini
SEGUICI