Come vestirsi il primo giorno di scuola: 5 consigli utili

Classifica Classifica

Scegliere come vestirsi il primo giorno di scuola è una prova importante: parole d'ordine, comodità e personalità.

Jeans o gonna, t-shirt o camicia, sneaker o mocassino? Scegliere come vestirsi il primo giorno di scuola è un po’ come selezionare lo stile per il primo giorno di lavoro, solo che a decidere l’outftit perfetto è un adolescente pieno di dubbi, insicurezze e timori.

Il look per la scuola, in particolare se si parla del primo giorno di liceo, è una “materia” parecchio importante. Spesso, quando si inizia una nuova scuola e si conoscono per la prima volta i propri compagni di classe, il desiderio è di fare un’ottima prima impressione partendo anche dagli abiti, che devono rispecchiare lo stile di chi li indossa, ed essere allo stesso tempo adeguati al luogo e alla situazione: ecco qualche consiglio per scegliere l’outfit per il primo giorno di scuola.


Oufit perfetti per il primo giorno di scuola: qualche idea

E allora, come bisogna vestirsi per affrontare il primo giorno di scuola? Abbiamo pensato a qualche oufit e qualche look capace di raccontare di noi e della nostra personalità, senza ovviamente farci rinunciare allo stile e alla comodità. 


1. Fashion, ma senza rinunciare al comfort

Anche le più modaiole devono fare attenzione a scegliere un look che non le costringa a rinunciare alla praticità e alla comodità: quando si va a scuola è necessario trascorrere molte ore sedute e, in alcuni casi, spostarsi da un'aula all’altra. Il comfort non deve essere sacrificato all’altare del fashion.

2. T-shirt e jeans, il classico senza tempo

Chi dice che per essere trendy sia necessario indossare abiti elaborati? Una maglietta e un paio di jeans possono dire moltissimo della personalità di chi li indossa, l’importante è scegliere i modelli che più la rispecchiano. Negli ultimi tempi vanno molto di moda le cosiddette “statement t-shirt”, magliette che riportano scritte stampate che dichiarano appunto qualcosa. Possono essere scritte spiritose, inni al coraggio o alla forza, o semplicemente citazioni apprezzate: abbinate a un paio di jeans comodi, scelti sulla base della fisicità, sono il perfetto compromesso tra moda e praticità.

3. Sì alla gonna, ma attenzione agli abbinamenti

Chi ama lo stile classico e bon ton può sceglierne una al polpaccio in colori tenui, le più grintose possono optare per una versione in jeans o ecopelle, per le più originali ci sono quelle stampate. L’importante, quando si sceglie di indossare la gonna per il primo giorno di scuola, è che l’abbinamento con il resto dell’outfit sia accurato e non eccessivo. Meglio evitare, per esempio, il tacco, non solo perché poco pratico, ma anche perché fuori luogo in classe, soprattutto se abbinato a una mini: meglio accostare un paio di sneaker o di stivaletti per sdrammatizzare.

4. Mai senza gli accessori

Orecchini, bracciali, cinture, e ancora foulard, cerchietti, collane: gli accessori completano qualsiasi look, e rivelano molto della personalità di chi li indossa e li abbina. Stessa cosa vale per lo zaino: c’è chi lo preferisce più piccolo, chi grande e super attrezzato, chi ama invece la borsa a tracolla. Dedicate qualche minuto in più alla scelta degli accessori.

5. Make-up: come sceglierlo per il primo giorno di scuola

Come per gli abiti, anche il trucco va calibrato e scelto sulla base dell’occasione d’uso. Un trucco troppo pesante di mattina, sui banchi di scuola, può risultare fuori luogo. Ma il make-up può rivelarsi un valido alleato per affrontare il primo giorno di scuola con un po’ di sicurezza in più. Ben vengano, dunque, una spolverata di fard, un velo di rossetto o gloss e una passata di mascara, magari anche un occhio truccato in maniera più elaborata, ma meglio evitare tonalità troppo accese, ciglia finte o un “cat-eye” per il suono della campanella. 

Foto di apertura Dean Drobot © 123RF.com

Genitori e bambini
SEGUICI