special

Frasi, citazioni e aforismi

Per una dichiarazione d'amore o d'amicizia, per darsi la carica o per dare il buongiorno. Frasi, citazioni e aforismi per ogni occasione.

Vai allo speciale

Le parole di poeti e scrittori dedicate al mare.

Le parole di poeti e scrittori dedicate al mare.

Il mare è da sempre una sfida per l'uomo e un fido compagno di avventure. Lo si attraversa alla ricerca di nuove terre da esplorare. Lo si attraversa con la mente, alla ricerca di nuovi pensieri e nuove soluzioni. Lo si vive quando si va in vacanza. Ci si lascia cullare mentre si nuota. Da sempre centro di fascino, poeti e scrittori gli hanno dedicato aforismi, poesie e romanzi. Le frasi sul mare inondano poesie e canzoni e ci spingono a meditare sui fatti della vita, sui viaggi, sulla nostra interiorità.

Frasi sul mare suggestive

Dalle canzoni alle poesie, dai romanzi alla letteratura, il mare è sempre stato foriero di grande ispirazione per i parolieri del nostro secolo e dei secoli passati. Ecco allora qualche frase e aforisma sul mare da cui prendere spunto per riflettere o fare dediche speciali.

Frasi sul mare tratte da libri

Lo scrittore Carlos Ruiz Zafón vede nel mare un messo del tempo. Lentamente e inesorabilmente il suo fluire sembra uguale a quello degli anni e dei giorni che, passando, a volte riportano sulla riva della mente esperienze, errori, dolci o amare memorie. Proprio su questo punto si concentra l'autore:

Il mare ha questa capacità; restituisce tutto dopo un po’ di tempo, specialmente i ricordi”.
Carlos Ruiz Zafón

Cosa fanno le persone che abitano in una città senza mare? A chi rivolgono lo sguardo in cerca di risposte, di libertà, di orizzonte? L'autrice di “Kitchen” azzarda un'ipotesi...

Nelle citta senza mare chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna”.
Banana Yoshimoto nel libro Tsugumi

Il mare è anche un innegabile elemento vitale. Ecco perché l'autore di “Bar Sport” lo usa per raccontare quell'alito di energia che anche nelle situazioni più oscure ti risolleva e trascina, correndo verso una nuova giornata, piena di sole ed energia.

Sono logoro di anni, e stanco. Ma non posso escludere che esista vicino a me una spiaggia, e una giornata piena di sole, e una disobbedienza che mi farà balzare come da giovane dalla mia poltrona di vecchio, e mi farà correre verso quel mare, gioioso e accogliente, anche se fosse l’ultima ora della mia vita”.
Stefano Benni nel libro "L'ora più bella"

Poesie sul mare

L'autore de “I fiori del male” vede invece nel mare una corrispondenza tra gli spiriti irrequieti, che rifiutano i legami, e le acque oceaniche. Per questo scrive questa bella poesia.

Uomo libero, sempre amerai il mare!
È il tuo specchio il mare: ti contempli l'anima
nell' infinito muoversi della sua lama.
E il tuo spirito non è abisso meno amaro.

Divertito ti tuffi in seno alla tua immagine,
l'abbracci con lo sguardo, con le braccia e il cuore
a volte si distrae dal proprio palpitare
al bombo di quel pianto indomabile e selvaggio.

Siete discreti entrambi, entrambi tenebrosi:
inesplorato, uomo, il fondo dei tuoi abissi,
sconosciute, mare, le tue ricchezze intime,
tanto gelosamente custodite i segreti!

Eppure ecco che vi combattete
da infiniti secoli senza pietà né rimorso,
a tal punto amate le stragi e la morte,
o lottatori eterni, o fratelli implacabili!

Charles Baudelaire

Per molti poeti è l'irriequietezza del mare a essere motivo di metafora: ci si rispecchia nella risacca e nel proprio modo di relazionarsi.

Mi sento un po' come il mare: abbastanza calma per intraprendere nuovi rapporti umani, ma periodicamente in tempesta per allontanare tutti, per starmene da sola”.
Alda Merini

mare

Il mare secondo Sepulveda, in una suggestiva frase.

Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni, lì, proprio lì, c’è il mare”.
Luis Sepulveda

E a volte, come ci ricorda Neruda, affidarsi al mare significa riappacificarsi con la nostra esistenza.

Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno”.
Pablo Neruda

Romanzi sul mare

Al mare, Baricco ha dedicato un intero romanzo, intitolato Oceano Mare. Attorno a questo elemento si dipanano storie, sogni, vendette, ricerche. Ecco perché nella sua definizione ci sono tutti i tentativi passati, presenti e futuri di raggruppare le infinite magie e azioni che le acque mai perfettamente quiete racchiudono.

Il mare incanta, il mare uccide, commuove, spaventa, fa anche ridere, alle volte, sparisce, ogni tanto, si traveste da lago, oppure costruisce tempeste, divora navi, regala ricchezze, non dà risposte, è saggio, è dolce, è potente, è imprevedibile. Ma soprattutto: il mare chiama”.
Alessandro Baricco

Tramonto sul mare, le frasi

E sul mare al tramonto tanto è stato scritto e tanto è stato dipinto. Ed è proprio attraverso la metafora in parola che il poeta Arthur Rimbaud descrive un tramonto al mare in cui tutti, sicuramente, ci rispecchiamo.

"L'eternità è il mare mischiato col sole"
Arthur Rimbaud

Frasi sul mare tratte da canzoni

E il mare è stato di grande ispirazioni per chi mette le parole in musica. In questo caso abbiamo scelto una frase sul mare piena d'amore, tratta da una canzone di Antonello Venditti.

"Tu sei dentro di me come l'alta marea che scompare e riappare portandoti via. Sei il mistero profondo, la passione, l'idea sei l'immensa paura che tu non sia mia"
Antonello Venditti