• Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!


  • Apri TV

titolo

  • Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!

32 anni, vergine: che male c'è?

Cristina ha superato i 30 anni e non ha mai avuto un rapporto sessuale con un uomo. Per scelta, in attesa di 'quello giusto'. Che ne penserà Maya?

Ciao Maya,

è Cristina che scrive. 32 anni, vergine. Spero che la tua reazione non sia quella di molte ex amiche che non frequento più perché non hanno fatto altro che giudicarmi per anni, dicendomi che non ha senso aspettare. Che alla mia età dovrei essere già madre, probabilmente di due figli. Che dovrei darmi da fare, divertirmi.

Eppure io sto bene così. Perché sto ancora aspettando la persona giusta. L’uomo che mi cambierà la vita, quello a cui darò tutto, ogni parte di me. Solo che non è ancora arrivato. Allora, aspetto. Perché voglio concedermi a una sola persona e credo fermamente nei valori che ho ricevuto fin da piccola.

Scrivo perché mi faceva piacere raccontare la mia storia e perché vorrei che nel mondo ci fossero in giro più ragazze come me. Pronte a non darsi via alla prima occasione e a cambiare subito strada al primo colpo di vento.

Spero che almeno tu possa condividere il mio pensiero.

Cristina

 

Cara Cristina,

sono felice che tu stia bene e che la tua verginità non abbia fatto la fine delle case vendute a 1€ nei paesini ormai quasi disabitati di tutta Italia.

Sono contenta perché ci sono altre persone che non hanno scelto volontariamente di avere 32 anni e neanche l’ombra di un’esperienza sessuale alle spalle, ma si ritrovano in questa situazione. E ne soffrono, anche tanto.

Per questo motivo non posso fingere di essere d’accordo con te. Non posso dirti che penso che le altre ragazze sbaglino nel voler provare più giochi al Luna Park dell’amore prima di decidere di fermarsi.

Penso che ogni esperienza sessuale, ogni contatto così intimo e profondo con un’altra persona, ti dia la possibilità di conoscere parti di te delle quali non sospettavi neanche l’esistenza.

Il sesso è sempre fonte di arricchimento, non ti rende una persona più arida. È un amplificatore delle emozioni, non una cartina di tornasole per valutare quanto siamo migliori degli altri in questo mondo.

Io sono per il partito della libertà. Di scelta. Di movimento. Di parola. Di scegliere con chi fare l’amore. Di muoverti da un letto all’altro, anche nella stessa settimana se ti senti in diritto di poterlo fare. Di parlare di tutto e con chi vuoi, che sia tra le lenzuola o in fila alla cassa di un supermercato.

Non possiamo pensare che sia tutto bianco o tutto nero e che di mezzo non ci siano altre sfumature. Per come la vedo io, stai guardando un bel film saltando le scene di sesso. Forse sono proprio quelle che contribuiscono a renderlo un gran bel film.

Non voglio convincere nessuno a cambiare idea. Penso solo che la vita è un attimo e la domanda che mi sorge spontanea è: e se non dovesse esistere quello giusto? O, ancora, se fossi tu a non essere in grado riconoscere il treno giusto perché quelli che ti passano davanti ti sembrano tutti motoscafi?

Pensaci. Solo questo.

Maya

Hai una domanda per Maya? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Foto: ababaka © 123RF.com

Maya risponde...

SEGUICI