• Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!


  • Apri TV

titolo

  • Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    3011
    39xt21m
    Ricette vegane: plumcake alle mandorle, cacao e pere
    cucina-e-ricette

    Un dolce estremamente goloso, perfetto per colazione o per merenda: ecco la ricetta vegana dei plumcake alle mandorle, cacao e pere.

     

  • Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    3006
    vfwv21f
    Ricette vegane: falafel con hummus di barbabietola
    cucina-e-ricette

    Una ricetta vegana di origine mediorientale ma molto amata e diffusa anche in Occidente: ecco come preparare i falafel con una colorata variante della tradizionale salsa di ceci.

  • Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    3012
    s0ga21l
    Ricette vegane: polpettine di lenticchie al sugo
    cucina-e-ricette

    Profumate, saporite, invitanti: le polpettine di lenticchie al sugo sono un piatto vegan che vale decisamente la pena provare. Ecco come prepararle!

Paura di bruciarsi di nuovo

Se un ragazzo ci fa soffrire non dobbiamo pensare che tutti gli altri siano come lui: rischiamo di perdere le occasioni più importanti della nostra vita.

Cara Maya,

sto uscendo con un ragazzo poco più grande di me che mi piace tantissimo. Quando stiamo insieme il mondo sembra un posto migliore, il tempo passa in fretta e non puoi far altro che desiderarne di più.

Qual è allora il motivo per cui scrivo? Qualche tempo fa mi sentivo nello stesso identico modo per un ragazzo conosciuto su Tinder. Avevamo un legame molto forte su internet, ci dicevamo praticamente di tutto, anche cose molto erotiche.

Così ho deciso di fargli una sorpresa per incontrarlo dal vivo. Sai cosa è successo? Che quando mi sono presentata da lui (dopo essermi fatta un sacco di film mentali) mi ha fatto salire in casa sua con l’aria scocciata e quando ho provato a baciarlo mi ha rifiutata dicendomi che ero molto carina, ma non gli interessavo.

È stato un vero trauma per me: non solo avevo frainteso le sue intenzioni, ma essere respinta dopo avere fatto tutta quella strada per lui è stato un brutto colpo.

Per questo motivo, ho molta paura adesso. Sono molto più cauta perché sono terrorizzata dal fatto che possa succedere di nuovo con quest’altra persona. Come faccio a capire se stavolta andrà diversamente?

Lucia

Cara Lucia,

immagino che anche tu, da bambina, abbia imparato ad andare in bicicletta. Quante volte sei caduta da allora? Riesci a ricordarlo? (domanda retorica: la risposta è no!).

Ti sarai sbucciata le ginocchia così tante volte che riesci a tenere il conto solo dalle cicatrici, probabilmente. Avrai messo chissà quanti cerotti, avrai detto alla mamma “L’acqua ossigenata no perché fa ancora più male…”. Poi alla fine non ci hai pensato più e sei rimontata in sella, con una voglia ancora più grande di avventure.

Tra le metafore sulla vita, questa della bicicletta è tra le mie preferite. Hai presente la storia che una volta che impari a usarla, non lo dimentichi più?

Funziona così anche nei rapporti con le persone. Sai qual è la differenza, piccola Lucy? Che le bici sono diverse ma funzionano tutte allo stesso modo. Invece gli uomini (tieniti forte, perché questa è roba che scotta) non sempre si comportano seguendo lo stesso schema. Quindi non è detto che stavolta cadrai, non è detto che ti farai male. E magari lui non è neanche una bicicletta: è una Harley-Davidson che ti farà viaggiare comoda e tranquilla.

Non esistono sfere di cristallo o meteorologi del cuore che possano predire con precisione maniacale se domani nelle nostre vite ci sarà il sole o l’ennesima nuvola si piazzerà sopra di noi fuori stagione, quando all’ombrello ormai non ci si pensa più.

E allora bisogna imparare a ballare sotto la pioggia, perché quasi sempre è nel momento in cui ci rialziamo con le ginocchia sbucciate e i capelli sporchi di acqua piovana che sulla tela azzurra che sovrasta le nostre testoline compare un arcobaleno e i primi raggi cominciano a scaldarci il cuore.

Se questa nuova persona è il tuo nuovo lasciapassare per la felicità, falla entrare e chiudi la porta a chiave. Compra anche un lucchetto e tienitelo stretto perché ti assicuro che in un mondo in cui non abbiamo neanche il tempo di pettinare i capelli al mattino, trovare qualcuno che ti faccia sentire così è già una rarità.

Lascia che sia il tuo diamante e che illumini la tua vita. Dimentica il passato e sii felice. Da sola, e con lui.

Hai una domanda per Maya? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Foto: na2xa / 123RF Archivio Fotografico

 

Maya risponde...

SEGUICI