Alimentazione

Benefici e utilizzi in cucina del pepe di Sichuan

Il pepe di Sichuan è una spezia diffusa nella cucina orientale. Ricco di proprietà benefiche, ha un sapore aromatico e un retrogusto d'agrumi. 

Il pepe di Sichuan è una spezia diffusa nella cucina orientale. Ricco di proprietà benefiche, ha un sapore aromatico e un retrogusto d'agrumi. 

Il pepe di Sichuan è molto diffuso nella cucina asiatica. Noto e apprezzato per il suo intenso sapore aromatico e il retrogusto agrumato, è meno piccante di altre bacche.

Utilizzata tradizionalmente nelle tavole orientali, questa tipologia di spezia non ha correlazione con il pepe nero, presenta poche controindicazioni ed è ancora poco diffusa in Italia. Scopriamo, dunque, tutti i suoi benefici e come abbinarla al meglio per insaporire le pietanze.

Che cos’è il pepe di Sichuan? 

Il pepe di Sichuan è la bacca prodotta dallo Zanthoxylum piperitum, una pianta originaria della Cina che appartiene alla Famiglia delle Rutaceae, che ha rami sottili e foglie allungate disposte a coppie. Nel dettaglio, questo vegetale produce delle bacche che sono caratterizzate da un guscio di colore rosso e che contengono al loro interno dei semi neri e lucidi.

A seconda della nazione orientale in cui è presente la coltivazione della pianta del pepe di Sichuan, questa bacca è conosciuta con vari nomi come huājiāo, shānjiāo, chopinamu, timur o teppal, mentre in Occidente è nota anche come fagara o pepe cinese. Parliamo di una spezia che è ampiamente utilizzata nella cucina orientale come aromatizzante o per insaporire gli alimenti.


Caratteristiche del pepe di Sichuan: profumo, sapore e aspetto 

Spesso definita anche “falso pepe” (perché di fatto non ha nulla a che vedere con il pepe nero), questa spezia presenta un gusto non troppo piccante, con leggere note agrumate. Non è pungente, ma contiene alcune sostanze che lasciano un leggero intorpidimento in bocca.

I semi interni vengono scartati e del pepe di Sichuan si utilizzano solo i gusci che li contengono, tostati e macinati.

Proprietà del pepe di Sichuan 

Il profilo calorico di questa bacca è trascurabile dal momento che si utilizza una quantità davvero minima per insaporire le pietanze. Tuttavia, le sue proprietà benefiche sono innumerevoli.

Nella medicina tradizionale, ad esempio, il pepe di Sichuan è un rimedio naturale per disturbi legati ai denti, ma anche per ridurre gli spasmi intestinali, il prurito e gli eritemi causati da punture d’insetto e affini. Inoltre, favorisce la regolarità intestinale, ha proprietà antispastiche e aiuta a lenire le irritazioni cutanee.

Controindicazioni del pepe di Sichuan 

Nelle piante del genere Zanthoxylum è presente una determinata molecola che può provocare una spiacevole sensazione di formicolio e intorpidimento.

Pertanto, onde evitare spiacevoli controindicazioni, è bene non abusare di questa spezia e chiedere un parere medico professionale qualora si assumano determinati farmaci con i quali la stessa potrebbe interferire.

Il pepe di Sichuan in cucina 

Sono molte le ricette con il pepe di Sichuan: questa spezia, infatti, viene impiegata principalmente a scopo alimentare, come aromatizzante di vari manicaretti sia dolci che salati. Ben si sposa con la carne di suino e con quella bianca, ma anche con il pesce (come il salmone o il dentice).

Ideale da abbinare alle verdure, è presente anche in molti dolci, liquori o prodotti da forno. Tuttavia, per un uso culinario, le bacche devono essere disidratate, seccate e passate al setaccio. A tal proposito, è bene ricordare che questa spezia deve essere trattata con il mortaio e non con il macinapepe tradizionale.

Come si usa nella cucina asiatica 

Nella cucina cinese il pepe di Sichuan (talvolta anche sotto forma di olio) si accompagna spesso allo zenzero e all'anice stellato e viene utilizzato per insaporire piatti a base di pesce, carne o verdura. Nella tradizione tibetana e bhutanese, invece, è abbinato ad aglio, zenzero e cipolla per aromatizzare principalmente pietanze a base di carne suina.

In Giappone, infine, questa spezia è presente in molte ricette a base di pollo, come anche nei tagliolini, nelle zuppe e nelle minestre. Inoltre, nella cultura nipponica si utilizzano le foglie intere della pianta (kinome) per aromatizzare verdure e radici di bamboo.

Ricette con il pepe di Sichuan 

Questa spezia è un ingrediente tradizionale del Shichimi togarashi, una miscela giapponese in cui si mixano varie spezie alla scorza di arancia, al peperoncino, al sesamo, ai semi di papavero e all’alga nori.

Un’altra ricetta orientale molto nota in Asia è il malà, ovvero un composto speziato tipico della cucina di Sichuan realizzato unendo il pepe omonimo al peperoncino. Inoltre, amalgamando dei grani di sale a questa spezia, si ottiene il Hua jiao yan, un particolare condimento da accompagnare alle carni bianche.

Ma non è tutto: il sale di Sichuan può essere utilizzato anche per decorare o insaporire il carpaccio di pesce. In tal caso è sufficiente spolverare leggermente le fettine disposte sul piatto, avendo cura di spruzzare sopra anche del succo di limone.

Analogamente, questa tipologia di pepe può essere grattugiata sopra le patate dolci, oppure aggiunta all’impasto di tortini di zucca, zucchine o verdure.

Come usarlo nelle ricette dolci 

Il pepe di Sichuan può essere utilizzato anche sotto forma di olio, oppure abbinato ad altri sapori tipici della pasticceria come lo zenzero o lo zucchero di canna. È ottimo nelle preparazioni agrodolci, ma anche associato alla frutta (sia cotta che cruda) o al cioccolato fondente.

Ma non è tutto: è ideale spruzzato sopra la macedonia o sui gelati, nonché gustoso ingrediente per ciambelle, budini, creme o prodotti da forno in generale.

Dove comprare il pepe di Sichuan 

Oggi il pepe di Sichuan viene commercializzato in tutto il mondo, tuttavia dal 1968 al 2005 ne fu vietata l’importazione negli Stati Uniti. Comune in Cina, questa spezia si può acquistare anche in Occidente nei negozi etnici, nelle erboristerie o nei mercati specializzati nella commercializzazione delle spezie.

Inoltre, è un prodotto facilmente reperibile anche online. Il costo medio è di 6,50 euro per 45 grammi di prodotto, tuttavia l’importo può variare se si acquista un estratto oleoso o un prodotto cosmetico.