Cos'è la ferritina e cosa significa se è alta o bassa

Guida Guida

Le analisi del sangue possono includere la misurazione dei livelli di ferritina. Scopri cosa significa se è alta o bassa!

Le analisi del sangue possono includere la misurazione dei livelli di ferritina. Scopri cosa significa se è alta o bassa!

Tenere sotto controllo la ferritina è molto importante per valutare lo stato di salute generale dell'organismo: si tratta, infatti, di uno dei principali parametri che si vanno ad analizzare quando ci si sottopone alle classiche analisi del sangue.

Cos'è la ferritina?

La ferritina è una proteina globulare che si concentra maggiormente nel fegato, nel midollo osseo, nella milza e, ovviamente nel sangue (anche se in percentuale ridotta). Poiché si tratta della principale proteina di deposito del ferro nelle cellule, i livelli della sua presenza nel sangue vanno a indicare se l'organismo ha abbastanza riserve di questo prezioso minerale, responsabile tra le altre cose del trasporto dell'ossigeno nel sangue.


Ferritina nel sangue: i valori normali

Come detto, per valutare i livelli di ferritina dell'organismo è sufficiente un semplice esame del sangue, solitamente da effettuare al mattino, a digiuno.

Il medico, infatti, potrebbe ritenere opportuna la prescrizione di questo esame per sospetta anemia: il ferro, infatti, è importante per la produzione di globuli rossi sani, le cui carenze portano proprio alla comparsa di anemie.

I valori normali della ferritina nel sangue sono i seguenti:

  • una concentrazione tra i 12 e i 300 ng/ml (nanogrammi per millilitro) nel caso degli uomini
  • una concentrazione tra i 12 e i 150 ng/ml nel caso delle donne

E' bene ricordare, tuttavia, che i valori di riferimento potrebbero variare leggermente a seconda del laboratorio di analisi in cui sono stati effettuati gli esami.
 

Ferritina bassa: cosa significa

Livelli di ferritina bassi, anche all'interno dell'intervallo considerato normale, possono essere associati a carenze di ferro.

Le cause di queste carenze possono essere molto diverse fra loro, ad esempio:

  • carenza nutrizionale
  • mestruazioni molto abbondanti
  • problemi intestinali che interferiscono con l'assorbimento del ferro
  • emorragie lungo il tubo digerente
     

Ferritina bassa: cosa mangiare

Come detto poco fa, livelli bassi di ferritina possono essere causati da una carenza nutrizionale. Ciò significa che introduciamo nel nostro corpo poco ferro, di cui alcuni alimenti sono ricchi.

ecco perché, qualora la ferritina bassa abbia una semplice causa alimentare, è possibile chiedere consiglio a un medico nutrizionista per capire come integrare la nostra dieta con alimenti specifici.

In linea generale, qui di seguito riportiamo la tabella dei 20 alimenti più ricchi di ferro.
La tabella completa è consultabile sul sito del CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria)

Immagine: nut.entecra.it

Ferritina bassa in gravidanza

Livelli bassi di ferritina in gravidanza sono piuttosto frequenti. Questo accade perché la crescita del feto richiede, tra le altre cose, di ferro e l'organismo potrebbe quindi andare ad intaccare le cosiddette scorte.

La ferritina, tuttavia, è uno dei valori che viene tenuto maggiormente sotto osservazione durante i classici esami di routine che costellano tutta la gravidanza: ecco perché, qualora fosse evidenziata una situazione di carenza, ci si può affidare al medico e al ginecologo per il ripristino di una situazione ottimale.


Ferritina alta: cosa significa

Livelli di ferritina alti, al contrario, possono essere associati a infiammazioni in corso.
In questo caso l'alterazione dei livelli di ferritina potrebbe essere dovuta a problemi come il fegato grasso non alcolico e l'emocromatosi.

E' bene ricordare, inoltre, che anche alcuni farmaci potrebbero far variare i livelli di feritina rilevati con un esame del sangue.

Per questo in tutti i casi prima di giungere a conclusioni affrettate è bene far valutare i risultati delle analisi dal proprio medico, prendendo in considerazione tutti i possibili fattori influenti.

Foto di apertura dolgachov © 123RF.com
Fonte: Medline Plus

Attenzione alle trasfusioni

Un aumento oltre la norma dei valori di ferritina potrebbe essere associato anche al fatto di aver ricevuto frequenti trasfusioni di globuli rossi. Prima di allarmarvi parlatene con il vostro medico.

Salute e benessere
SEGUICI