Cura

Formicolio al viso: cause e rimedi

Il formicolio al viso può dipendere da diverse cause come stress, disturbi cronici o mal di testa. Ecco i rimedi utili per alleviare il disturbo. 

Il formicolio al viso può dipendere da diverse cause come stress, disturbi cronici o mal di testa. Ecco i rimedi utili per alleviare il disturbo. 

Il formicolio al viso è un disturbo molto comune che può avere diverse cause. I motivi scatenanti, ad esempio, possono essere ansia e stress, ma anche emicrania, cefalea o problemi legati alla cervicale.

Il formicolio di per sé non deve preoccupare, tuttavia se tende ad essere persistente o ad aggravarsi nel tempo, è bene rivolgersi a uno specialista per un parere medico professionale.

Formicolio al viso: le possibili cause 

Il formicolio facciale spesso è una conseguenza dell’emicrania o della cefalea. In tal caso, il disturbo spesso è associato anche a dolore localizzato (alla testa o agli occhi), nausea, debolezza e ipersensibilità alla luce.

Al contrario, se la causa scatenante è la cervicale i sintomi includono anche dolore o rigidità al collo, giramenti di testa e debolezza degli arti superiori. Senza contare che il formicolio può estendersi dal viso fino alle braccia e alle mani.

Tuttavia, quando il formicolio agli arti è persistente, è bene rivolgersi ad uno specialista: questa anomala manifestazione, infatti, può essere il campanello d’allarme di patologie più importanti.

Ma non è tutto: questo disturbo, infatti, può verificarsi quando si resta nella stessa posizione per troppo tempo, in presenza di ansia o stress, se si abusa di acolici o tabacco e in carenza (o in eccesso) di alcuni minerali, come calcio, sodio e potassio.

Rimedi e cure 

latte curcuma

Foto: eugene03 -123.rf

I possibili rimedi (naturali e non) variano a seconda della problematica alla base: se il formicolio, infatti, sottende delle patologie particolari sarà il medico a prescrivere l’iter terapeutico più indicato.

Tuttavia, se il disturbo è transitorio e di lieve entità si può trattare anche con dei rimedi naturali o “fai da te”. In presenza di carenze nutrizionali, ad esempio, si potranno assumere degli integratori mirati o si potrà implementare la propria alimentazione quotidiana con alimenti ricchi di vitamine e sali minerali.

Latte alla curcuma 

Il latte alla curcuma è ricco di curcumina, un polifenolo con proprietà antinfiammatorie ideale per trattare il formicolio facciale, ma anche vari disturbi che coinvolgono i nervi periferici.

Per un risultato ottimale è sufficiente far bollire 200 ml di latte con un po’ di curcuma, filtrare il composto ottenuto e berlo ancora tiepido. Avendo cura di ripetere il procedimento per alcuni giorni, fino alla piena scomparsa dei sintomi.

Estratto di Ginkgo Biloba 

Questo estratto è un vero toccasana per l’organismo: ha proprietà antiossidanti, neuro protettive ed è utilizzato fin dall’antichità in presenza di particolari problemi a livello nervoso.

Yoga 

Praticare yoga aiuta a distendere e a rilassare corpo e mente, contribuendo a migliorare l’ossigenazione, la circolazione e la postura.

Questa pratica non è invasiva, né aggressiva: grazie a determinati movimenti e ad alcune posizioni specifiche, infatti, aiuta il sangue a raggiungere ogni parte del corpo, a beneficio anche del viso e del possibile formicolio.

Foto apertura: brizmaker -123.rf