Cellulite: 10 falsi miti da sfatare

Classifica Classifica

La cellulite è un inestetismo cutaneo molto comune soprattutto tra le donne. Ecco 10 miti da sfatare ancora molto diffusi.  

Ti potrebbero interessare

La cellulite (o pannicolopatia fibro-edematosa) è un inestetismo cutaneo che si manifesta con un fastidioso effetto noto comunemente come pelle a buccia d’arancia. Questo disturbo è dovuto ad una particolare alterazione del tessuto sottocutaneo (che è particolarmente ricco di cellule adipose) e colpisce in prevalenza le donne. 

Cellulite e falsi miti da sfatare

La cellulite è una vera e propria malattia ed è causata da una molteplicità di fattori diversi come ad esempio un’alimentazione sbagliata, eccessiva sedentarietà, abbigliamento aderente, scarsa idratazione o predisposizione genetica. Andiamo a sfatare 10 falsi miti che riguardano questo inestetismo.

10. Dimagrendo sparisce la cellulite

Dimagrire

Alcuni alimenti sono particolarmente indicati per drenare o sgonfiare l’organismo. Tuttavia, un regime dimagrante tendenzialmente può incidere poco sui cuscinetti adiposi e sulla pelle a buccia di arancia. Quando la cellulite è ad uno stadio avanzato, infatti, una dieta mirata può migliorare marginalmente l’aspetto cutaneo e può incidere positivamente sul benessere complessivo dell’individuo, ma difficilmente può far sparire completamente l’inestetismo.

9. Praticare attività fisica elimina il problema

Sport

Praticare sport fin da giovani è indubbiamente una sana abitudine, tuttavia l’allenamento e l’attività fisica incidono solo parzialmente sull’insorgenza della malattia. Ritenzioni idrica, gonfiore e cellulite, infatti, colpiscono abitualmente le donne in età fertile, in menopausa e in generale durante l’intero corso della vita.

8. La genetica è l’unica responsabile

genetica

La genetica gioco un ruolo centrale nell’insorgenza della cellulite, tuttavia non può essere considerata l’unico fattore scatenante alla base dell’inestetismo. La pelle a buccia di arancia, infatti, può essere associata anche a particolari variazioni ormonali, alimentazione non equilibrata, eccessiva sedentarietà o assunzione di farmaci.

7. Le creme fanno miracoli

creme

Esistono molte creme, impacchi e argilla che applicati con costanza permettono di ridurre adipe e cuscinetti cutanei, agendo (più o meno) in profondità con risultati apprezzabili. Tuttavia, nessuno di questi preparati può fare miracoli: per levigare la pelle e limitare l’effetto a buccia di arancia, infatti, servono gradualità, movimento, dieta equilibrata, uno stile di vita sano e un’inevitabile predisposizione genetica.

6. La pelle a buccia di arancia è causata solo dal sovrappeso

sovrappeso

La pannicolopatia fibro-edematosa colpisce sia le persone magre che quelle in sovrappeso. Indipendentemente dal peso corporeo, infatti, questa malattia cutanea può essere associata ad un deleterio accumulo di tossine, ma anche a cattiva circolazione o sedentarietà.

5. La liposuzione è una soluzione definitiva

liposuzione

La liposuzione è un intervento chirurgico che permette di aspirare il grasso localizzato, eliminando di fatto cuscinetti adiposi e cellulite. Tuttavia, i risultati non sono sempre definitivi: tale inestetismo, infatti, può anche comparire in altre fasi della vita. Questa soluzione, dunque, è indicata per disturbi di entità importante, ma tendenzialmente viene sconsigliata in contesti meno gravi.

4. Assumere la pillola anticoncezionale causa la cellulite

pillola

Le pillole anticoncezionali a basso dosaggio ormonale talvolta incidono negativamente sulla ritenzione idrica, ma difficilmente favoriscono la comparsa della pelle a buccia di arancia o l’accumulo adiposo. Per limitare eventuali effetti collaterali, tuttavia, è importante confrontarsi con il proprio ginecologo e scegliere dei farmaci idonei alle proprie reali necessità.

3. La cellulite colpisce solo le donne

donne

È innegabile che questo disturbo colpisca principalmente le donne, causando spiacevoli inestetismi principalmente su braccia, gambe e addome. Tuttavia, sebbene il testosterone limiti di fatto la formazione della cellulite, anche gli uomini possono avere la pelle a buccia di arancia. Specie se soffrono di particolari alterazioni ormonali.

2. È un problema solo estetico

inestetismo

La pannicolopatia fibro-edematosa è una malattia, non solo un disturbo estetico. Nel concreto, infatti, si tratta di una modificazione del tessuto connettivo adiposo che incide negativamente anche sulla salute. La cellulite, infatti, favorisce la stasi sanguigna periferica, può deformare la zona colpita, causare ipotermia localizzata e nei casi più seri alterare anche la circolazione sanguigna.

1. La cellulite si manifesta solo su fianchi e cosce

cellulite fianchi

Fianchi, cosce e glutei sono le zone in cui è più visibile la pelle a buccia d’arancia. Tuttavia, la cellulite può manifestarsi anche su ginocchia, polpacci, braccia, mento, addome e caviglie.

Foto apertura:belchonock-123RF

Salute e benessere
SEGUICI