Come prevenire l'osteoporosi grazie alle prugne secche

Guida Guida

Anche le prugne secche possono aiutare a prevenire l'osteoporosi. Scopri perché mangiarle per far bene alla propria salute.

L'osteoporosi è un problema prevalentemente femminile, ma a soffrirne possono essere anche gli uomini.

Le stime parlano di 22 milioni di donne e di 5,5 milioni di uomini alle prese con l'osteoporosi nella sola Unione Europea

Prevenire la comparsa del problema è fondamentale per evitare di correre un elevato rischio di fratture durante la terza età.

Fra i fattori su cui agire c'è l'alimentazione.

Spesso, però, ci si limita a concentrare l'attenzione sugli alimenti ricchi di calcio per antonomasia (latte e derivati), quando invece anche altri cibi possono aiutare a proteggere la salute delle ossa.

Fra questi sono inclusi le prugne secche.

L'Unione Europea identifica le prugne come l'unico frutto secco ad esercitare benefici sulla salute dell'apparato digerente: mangiarne 100 grammi al giorno favorisce il buon funzionamento dell'intestino

Nuovi studi suggeriscono però che questi frutti favoriscano anche la buona salute delle ossa.

Gli esperti ne hanno parlato in occasione del nono International Symposium on Nutritional Aspects of Osteoporosis di Montreal (Canada), durante il quale è emerso che:

  • nei topi le prugne secche contribuiscono all'aumento della massa ossea sia in giovane età che in età più avanzata;
  • mangiando una porzione di prugne secche al giorno le donne in post menopausa possono rallentare la perdita ogni giorno.

Queste scoperte suggeriscono che le prugne secche potrebbero aiutare a migliorare la salute delle ossa sin da giovani e si aggiungono a dati precedenti secondo cui mangiare, dopo la menopausa, 100 grammi al giorno di prugne favorisca l'aumento della densità minerale ossea e migliora il turnover osseo.

Sembra, insomma, che includere nella propria alimentazione anche le prugne secche possa aiutare a prevenire l'osteoporosi a qualsiasi età.

Foto: © Voyagerix – Fotolia.com 

Un aiuto dalla vitamina D

Anche la vitamina D aiuta a mantenere le ossa in salute. Largo, quindi, ai bagni di sole, ma sempre in modo responsabile! 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI