Curare l'ansia con i rimedi omeopatici

Guida Guida

L'omeopatia può essere utile per combattere l’ansia. Ecco i rimedi più efficaci e quello che c’è da sapere. 

L'omeopatia può essere utile per combattere l’ansia. Ecco i rimedi più efficaci e quello che c’è da sapere. 

L'ansia è una condizione fisiologica, un particolare stato emotivo caratterizzato da una spiacevole sensazione di minaccia perlopiù associata anche ad un’anomala percezione di pericolo imminente. Chi ne soffre può manifestare anche altri sintomi quali nausea, vomito, diarrea e (in casi più seri) anche svenimento.

Essa può essere considerata patologica (o sfociare in attacchi panico) quando diventa invalidante per l’individuo o se determina reazioni sproporzionate rispetto all’evento che l’ha fatta scaturire.

Ansia: i sintomi

L’ansia può alterare le facoltà cognitive, ma anche determinare sintomi fisici quali palpitazioni, difficoltà a respirare, nausea, diarrea, tremori, capogiri e svenimento.

Alcuni soggetti, inoltre, possono manifestare ipersensibilità agli stimoli, nervosismo eccessivo o insonnia. Senza contare che questo stato emotivo può incidere negativamente anche su altre patologie preesistenti o sul buon funzionamento dell’organismo.

Come combattere l'ansia senza farmaci

Qualora il disturbo non assuma una gravità tale da necessitare di un intervento medico, è possibile ricorrere all’omeopatia per lenire la sintomatologia. Esistono, infatti, oltre cento rimedi omeopatici differenti in grado di agire sull’ansia e gli attacchi di panico.

Questi, se assunti correttamente e con regolarità, possono aiutare a contrastare naturalmente il disturbo senza dover ricorrere all’utilizzo di farmaci e senza avere conseguenze particolarmente negative sull’organismo.

Sarà lo specialista o il proprio omeopata di fiducia ad indicare i rimedi più indicati in base alla particolare casistica riscontrata e a fornire le indicazioni per una loro corretta assunzione.

arnica

Ansia: rimedi omeopatici

Facciamo, dunque, una prima carrellata di rimedi omeopatici che vengono spesso utilizzati in presenza di attacchi d’ansia. L’Aconitum è un prodotto utile qualora l’ansia si sia manifestata in concomitanza di malattie improvvise.

L’Argentum nitricum, invece, può essere assunto prima di particolari prestazioni o competizioni se si teme un blocco emotivo. Gelsemium è un farmaco omeopatico che produce effetti spesso analoghi all’Argentum nitricum, ma a differenza di quest’ultimo causa un intorpidimento mentale più marcato.

Se l’ansia è causata da traumi affettivi via libera, infine, anche ad Ignatia ed Arnica. Il primo incide positivamente anche su tachicardia, palpitazioni e particolari disturbi viscerali. Il secondo, invece, ha effettivi benefici sul corpo quando appare particolarmente indolenzito.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI