Combattere l'emicrania in modo naturale

Guida Guida

L’emicrania è una forma molto invalidante di mal di testa. Qualora non necessiti di cure mediche, può essere contrastata anche con dei rimedi naturali. Scopriamo quali.  

L’emicrania è una forma molto invalidante di mal di testa. Qualora non necessiti di cure mediche, può essere contrastata anche con dei rimedi naturali. Scopriamo quali.  
Ti potrebbero interessare

Il mal di testa è un disturbo doloroso ed invalidante, che colpisce un numero sempre crescente di persone. All’origine di questa complessa sintomatologia ci possono essere molteplici cause: la più comune è la cefalea.

La cefalea, dunque, è patologia acuta o cronica che, nei casi più seri, può causare un peggioramento della vista e diventare totalmente invalidante. L'emicrania è una forma secondaria di cefalea, con dei sintomi specifici.

Come riconoscere un attacco di emicrania

L’emicrania può essere associata a diverse problematiche, generalmente ormonali o endocrine (raramente tumorali). In presenza di attacchi ricorrenti o particolarmente lunghi e dolorosi, quindi, è consigliabile rivolgersi ad uno specialista per indagare meglio l’origine delle cause scatenanti.

Questa patologia si manifesta con un dolore molto forte e pulsante alla testa, talvolta insopportabile. Nei casi più gravi può comportare anche vomito, nausea, senso di vertigine e intolleranza alla luce.

Nei casi più seri, in presenza di emicranie neurologiche, oftalmiche o con aura, si può addirittura perdere la vista, la coordinazione o la parola. Talvolta, inoltre, all’interno del campo visivo possono comparire delle figure colorate o dei punti neri.

Le possibili cause del disturbo

Escluse le cause ormonali, endocrine o la presenza di patologie più serie, è possibile che gli attacchi di emicrania siano scatenati a stress, ansia, depressione e particolari situazioni ambientali.

Anche certi alimenti, specie se ingeriti in quantità eccessiva o con una certa frequenza, possono incidere negativamente sul disturbo. È il caso, ad esempio, della cioccolata, ma anche dell’uovo, dei latticini, dei cibi fermentati e grassi, degli insaccati e di alcune verdure (come i pomodori).

I rimedi naturali

Qualora non sia necessario ricorrere a farmaci e cure specifiche prescritte dal medico, è possibile anche affidarsi alla natura per contrastare gli attacchi di emicrania.

Dal punto di vista alimentare, è bene incrementare il consumo di cibi ricchi di selenio, zinco, rame, vitamine B6 ed E. Via libera, quindi, a molluschi, funghi, cereali integrali, pesci e carni magre, verdure a foglia verde. Lo zenzero, inoltre, è un prezioso alleato naturale per contrastare nausea e senso di vertigine spesso associati all’emicrania

Un ulteriore aiuto arriva dai rimedi fitoterapici. Le gocce di Harpagophytum procumbens, ad esempio, sono indicate per alleviare il dolore, mentre l’estratto fluido di Tanacetum parthenium contrastata le oscillazioni ormonali alla base di alcune crisi emicraniche. Il Ribes Nigrum, infine, viene consigliato se il disturbo si presenta come sintomo di una forma allergica.

Foto apertura: citalliance - 123RF

Salute e benessere
SEGUICI