Come avere un sorriso perfetto (prima parte)

Guida Guida

Denti gialli, storti o gengive troppo evidenti? Oggi esistono speciali trattamenti che il dentista può mettere in atto per avere un sorriso perfetto

Secondo una recente ricerca Eurisko presentata in occasione del 32° Congresso Sime (Società Italiana Medicina Estetica), il 34% delle persone (fra 10 mila 18/55enni in Italia, Germania, Usa, Cina, Corea del Sud), ritiene che i “denti storti” siano il principale ostacolo ad avere successo nella vita e sul lavoro. Se il sorriso è il nostro biglietto da visita migliore, vediamo che cosa si può fare per correggere alcuni difetti con l’adozione di apparecchi speciali.

L’igiene è il presupposto per la salute dei denti. Una pulizia professionale andrebbe fatta ogni 3/6 mesi, secondo i casi. Se si aspetta troppo fra un controllo e l’altro, le pigmentazioni potrebbero infiltrarsi nelle micro fessure dentali e richiedere in seguito un trattamento sbiancante.

Per rendere più bianca tutta la dentatura si può intervenire, appunto, con lo sbiancamento dei denti. Questo consiste nell’applicazione di gel sbiancanti a base di perossido di carbammide e perossido di idrogeno con delle mascherine. 

Il kit è acquistabile anche i farmacia per un trattamento domiciliare ma i risultati sono relativi e lenti, per cui, si consiglia una visita da uno specialista che utilizza sostanze a concentrazioni più elevate e lo potenzia con la luce emanata da particolari lampade.

Il trattamento sbiancante non funziona sui denti incapsulati o nei fumatori ma solo sui denti sani o perfettamente otturati

Contro la patina e le macchie dentali, tipiche dei fumatori, esiste l’airflow: un soffio a base di bicarbonato e limone emesso da uno speciale apparecchio che agisce sul principio dell’energia cinetica e rimuove le macchie di nicotina o caffè.

Quando le gengive risultano gonfie o ritratte o anche quando sono troppo evidenti (sorriso gengivale), si possono correggere con la chirurgia gengivale. Con alcuni interventi di chirurgia plastica si può correggere la linea delle gengive con dei modellamenti mediante tagli e innesti di tessuto che vanno a ricostruire tutte le parti gengivali fino a ricoprire la radice scoperta. Dopo questi interventi si prendono antibiotici, antinfiammatori e si segue una dieta liquida per circa sette giorni.

Nella seconda parte descriveremo i nuovi apparecchi per allineare i denti e correggere i piccoli difetti estetici del sorriso.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI