Come dimagrire velocemente con la dieta paleolitica

Guida Guida

Perdere molto peso in poco tempo può essere un forte incentivo per chi è a dieta. Scopri come dimagrire velocemente con la dieta paleolitica!

Quando si sta cercando di dimagrire, non ottenere subito i risultati sperati può gettare nello sconforto e mandare all'aria ogni buona intenzione.

Alcuni regimi dietetici permettono però di perdere già nei primi mesi molti chili. In alcuni casi questo rapido dimagrimento corrisponde a una perdita di fluidi, ma in altre circostanze quella che diminuisce è proprio la massa grassa.

E' questo il caso della dieta paleolitica, un regime basato sul ritorno alle abitudini alimentari che si pensa fossero quelle tipiche degli uomini primitivi.

Uno studio pubblicato sull'European Journal of Nutrition dai ricercatori delle Università di Cambridge, nel Regno Unito, e di Umea, in Svezia, ha dimostrato che la dieta paleolitica permette di raddoppiare i chili di massa grassa persi nei primi 6 mesi di dieta

Gli autori dello studio lo hanno scoperto monitorando il dimagrimento di 70 donne in post menopausa caratterizzate da un forte sovrappeso, ma si dichiarano fiduciosi che questo approccio possa permettere anche alle donne più giovani e agli uomini di ottenere risultati simili.

Parte delle donne coinvolte nello studio hanno seguito un regime dimagrante basato sul consumo di cereali integrali, latticini a basso contenuto di grassi, frutta, legumi, pesce e oli vegetali.

Le altre partecipanti hanno invece seguito la dieta paleolitica, basata sul consumo di bacche e vegetali, povera di proteine e assolutamente priva di cereali, fagioli, latticini e pasta.

In 6 mesi la dieta paleolitica ha permesso di perdere 6,2 kg di massa grassa e 11 cm di girovita, contro i 2,6 kg e i 5,8 cm persi seguendo l'altro regime dimagrante

Non solo, in questi primi 6 mesi solo le donne che hanno seguito la “dieta delle caverne” hanno visto ridursi significativamente i livelli di trigliceridi nel sangue.

Ciò non significa che la dieta paleolitica faccia perdere più chili rispetto ad altri regimi dimagranti.

Infatti al termine dei due anni di dieta queste forti differenze non erano più così evidenti.

Questo fenomeno potrebbe essere spiegato dal fatto che una dieta povera di proteine come quella paleolitica può portare al rallentamento del metabolismo e, quindi, può perdere efficacia nel tempo.

Foto: © WavebreakMediaMicro - Fotolia.com
Fonte: European Journal of Nutrition

Diete drastiche, attenzione agli effetti collaterali

Le diete che permettono di perdere molti chili in poco tempo possono essere dannose per l'organismo, soprattutto se seguite per lunghi periodi. Per questo è meglio diffidare del fai-da-te e affidarsi sempre ai consigli di un esperto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI