Yoga

Vinyasa yoga: cos'è, posizioni e benefici

Rafforza il corpo, migliora l'umore e fa dimagrire: tutti i benefici che il Vinyasa yoga apporta nella vita quotidiana.

Rafforza il corpo, migliora l'umore e fa dimagrire: tutti i benefici che il Vinyasa yoga apporta nella vita quotidiana.

Se vi state avvicinando al mondo della pratica, probabilmente vi imbatterete nel Vinyasa yoga. Si tratta di un tipo di yoga tipologia che si differenzia dalle altre per determinate caratteristiche, apporta numerosi benefici a corpo e mente e permette di dedicarsi ad un'attività anche parecchio intensa e per nulla statica. Ecco tutto quello che c'è da sapere a riguardo. 

Cos'è il Vinyasa yoga?

Si tratta essenzialmente di uno stile di yoga che coinvolge l'unione perfetta delle asana e la sincronizzazione dei movimenti stessi con il respiro. Il Vinyasa richiede un ritmo più veloce rispetto all'Hatha yoga e, prevedendo di passare direttamente da una asana all'altra, aggiunge alla pratica l'allenamento aerobico.

Il significato di Vinyasa

Il termine Vinyasa può avere diversi significati, il più comune lo mette in relazione ad un particolare tipo di yoga come sinonimo di "pose legate insieme dal respiro". Il significato letterale del termine, nello specifico, è "stare in maniera speciale". Il termine deriva dai termini nyasa (stare) e vi (in modo particolare/speciale).

I benefici del Vinyasa yoga

I benefici fisici e psichici che il Vinyasa apporta sono notevoli, e si possono riscontrare già in poche settimane. Ad esempio:

  • Aumenta forza e resistenza

Già, perché mantenere le pose più impegnative per diversi secondi regala una maggiore forza muscolare e, di conseguenza, un'ottima forma fisica.

  • Migliora la stabilità del core

Allenare il core è necessario per assumere praticamente ogni posizione. In tutte, difatti, si prevede l'attivazione di questa fondamentale parte del corpo. Rafforzare il core, poi, porta al miglioramento dell'equilibrio e alla riduzione del dolore lombare.

  • Mantiene in salute il sistema cardiovascolare

I movimenti veloci che il Vinyasa prevede, insieme allo sforzo richiesto dal mantenere le varie posizioni, lo rendono un allenamento cardiovascolare ad intensità media.

  • Migliora l'umore

Nonostante si discosti leggermente dal classico concetto di yoga, il Vinyasa ne apporta gli stessi benefici psichici, tra i quali quello anti-stress perché si concentra sull'uso del respiro che ci deve guidare nella pratica. Una volta fatta propria la consapevolezza del proprio respiro la si può portare nell'ambito della propria vita. Per gli stessi motivi combatte ansia e stress.

Vinyasa yoga: variazione di Utkatasana

Foto fizkes © 123RF.com

Il Vinyasa yoga fa dimagrire?

Come anticipato, il Vinyasa non solo unisce parte dell'Ashtanga e dell'Hatha yoga, ma rappresenta una pratica piuttosto dinamica che, comportando uno sforzo aerobico, aiuta a perdere peso. Per cui sì: se fatto correttamente e abbinato ad un'alimentazione sana, il Vinyasa può far dimagrire.

Le posizioni del Vinyasa yoga

Le posizioni del Vinyasa si rifanno sostanzialmente a quelle della pratica della disciplina classica. La differenza sta essenzialmente nella velocità e nella fluidità del movimento, accompagnati dal respiro.

Dunque vi ritroverete ad eseguire la  posizione del cane che guarda in giù così come quella del cane che guarda in su o, ancora, la posizione dell'aratro.

Foto di apertura fizkes © 123RF.com

ti potrebbe interessare