5 cose da non fare subito dopo una rottura

Classifica Classifica

Riprendersi dopo una rottura: come sopravvivere alla fine di un amore e rifarsi una vita dopo la separazione.

Quanto tempo ci vuole per superare la fine di una storia d’amore? Bello se Google avesse una risposta. La verità è che una riposta non c’è. Perché dipende. Da così tanti fattori che non si tratta di certo di una funzione booleana, nella quale le risposte sono soltanto due. Quello che è certo (per tutti) è che superare la rottura non è affatto semplice.

La soluzione che di solito si cerca è quella di sapere cosa fare dopo la fine della relazione. Sia nel caso che si tratti di ricominciare dopo una separazione con figli sia che l’obiettivo sia più semplicemente quello di riuscire a capire come superare una separazione non voluta. A prescindere dalla situazione di partenza, la base migliore non è il “cosa si fa dopo una rottura”, ma quali azioni sarebbe meglio evitare perché non sono esattamente le più idonee per sopravvivere alla fine di un amore. Vediamone cinque!

 5. Come tornare a vivere dopo una separazione: NON stare troppo sui social network
 

via GIPHY

Non diventare quello che hai sempre criticato negli altri: uno stalker che conosce a memoria ogni singolo episodio della vita dell’altro. Soprattutto se la persona oggetto delle indagini è l’ex. Questa abitudine potrebbe diventare ossessiva se non viene corretta per tempo, oltre che rappresentare un duro colpo per l'autostima. Come ti sentiresti nel vederlo in foto con un’altra dopo poco tempo? 

4. Cose da NON fare dopo una rottura: spiattellare la tua vita al mondo
 

via GIPHY

Il modo in cui ti senti veramente lo sai soltanto tu. Nessun altro può sapere come l’hai vissuta e il dolore che ti porti dentro. Far sapere a tutti quanti quello che stai attraversando non susciterà la compassione dei presenti: ti etichetterà per un po’ come una persona noiosa e lamentosa, dalla quale è meglio tenersi alla larga.

3. Fine di una storia come uscirne: datti del tempo
 

via GIPHY

Non si tratta di dover chiudere cuore (e gambe) per anni e anni. Più semplicemente, quando un amore finisce non si sta mai bene del tutto. Questo è il motivo per il quale in genere si dice che è meglio non iniziare subito una nuova relazione, anche se la persona che ha suscitato il nostro interesse ci fa stare bene. Il tempo serve a capire cosa si vuole veramente e se si è davvero pronti a far entrare qualcun altro nel breve periodo.

2. Come superare una rottura di fidanzamento: non fare paragoni
 

via GIPHY

Ci sono casi nei quali si riesce a trovare conforto in un’altra persona in poco tempo: quello che succede, però, è che si vede nel nuovo rapporto qualcosa che non si aveva nel vecchio. Il consiglio è quello di fermarsi un attimo: un nuovo amore non deve diventare un cuscino sul quale trovare conforto, ma al massimo una mano che ha voglia di percorrere un cammino diverso insieme.

Ritrovarsi dopo una separazione: non puoi non pensare un po’ a te



via GIPHY

Te lo diranno tutti e ci saranno dei momenti in cui probabilmente non la sentirai come una necessità reale. E invece un po’ di sano egoismo è uno dei passaggi fondamentali per tornare a stare bene. Prima di tutto con te stessa. E, quando ti sentirai pronta, con qualsiasi persona che avrai voglia di far entrare nella tua vita.

Foto d'apertura: Viacheslav Iakobchuk

Amore e coppia
SEGUICI