Cosa sono i Love Contract: relazioni tra colleghi, istruzioni per l'uso

Notizia Notizia

Storie d’amore in ufficio: cosa sono i Love Contract e come funzionano. 

Ti potrebbero interessare

Al lavoro passiamo praticamente la maggior parte del nostro tempo: accade frequentemente che i colleghi diventino amici o persone importanti, con le quali condividere tanto altro oltre al lavoro in sé. Non sorprende dunque il fatto che molto spesso è proprio sul posto di lavoro che nascono le storie d’amore più durature, che in molti casi culminano anche in un matrimonio.


Relazioni amorose con i colleghi: istruzioni per l'uso

Secondo una ricerca condotta da Career Builder, il 41% dei lavoratori ha avuto una storia d’amore con un collega. In un periodo storico in cui c’è grande attenzione sul tema dell’uguaglianza di genere, alcune aziende si sono impegnate per fare in modo che sul posto di lavoro una storia d’amore finita male non si tramuti in episodi di sopraffazione da parte, per esempio, di un collega che occupa una posizione lavorativa più elevata.

In particolare, aziende molto all’avanguardia sotto molteplici punti di vista, come Google, Facebook e Alphabet, hanno stabilito la nascita dei cosiddetti Love Contact: ecco cosa sono e in cosa consistono.

Cosa sono i Love Contract?

via GIPHY

Ti piace un collega e gli chiedi di uscire. Però puoi farlo una volta sola e devi giocartela bene. Se dovessi ricevere un rifiuto, basta: è andata. Non hai più possibilità in base alla policy aziendale. L’unica cosa che ti è possibile fare è lasciar perdere. Rassegnarti. La clausola del “one strike and you’re out”, ovvero un colpo e sei fuori, porta a una possibile denuncia per stalking nel caso in cui si dovesse continuare a importunare un collega dal quale si è ricevuto un rifiuto. I Love Contact, negli USA, sono diffusi nel 51% delle aziende.

Risposte che somigliano a delle scuse, del tipo “Oggi proprio non riesco” devono essere interpretate come un no. I dipendenti delle aziende citate non sono obbligati a riferire alle risorse umane un eventuale flirt nato in azienda, ma nel caso in cui la relazione sentimentale dovesse comportare un conflitto di interessi si può incorrere:

  • in una modifica degli accordi lavorativi;
  • nel licenziamento per uno o per entrambi i soggetti coinvolti.

Cosa comportano i Love Contact?

via GIPHY

Spetta all’azienda il compito di stabilire le regole e, dunque, ciò che può o non può essere considerata una cattiva condotta. Il Love Contact di McDonald’s, per esempio, prevede il divieto di:

  • guardare troppo a lungo un collega;
  • condividere immagini di cartoni animati con riferimenti sessuali;
  • raccontare barzellette erotiche.

La clausola del “one strike and you’re out” è molto utile nei casi in cui si riceva un invito a uscire da parte di un superiore: dire di no è molto compliato perché si ha paura di subire delle conseguenze, tipo un demansionamento. In questo modo, invece, si ha la possibilità di poter rifiutare le avances in tutta tranquillità, con la certezza di essere tutelati dall’azienda per la quale si lavora.

via GIPHY

Se gli Stati Uniti hanno dimostrato di essere una spanna sopra tutti con l’introduzione dei Love Contact, in Europa ancora tutto tace e le situazioni di stagiste che si ritrovano a uscire, mal volentieri, con un superiore molto più avanti negli anni sono ancora assai diffuse. Nel frattempo qualche buona notizia arriva da Bruxelles: negli ambienti diplomatici e legali si sta cercando di combattere contro quelle azioni che contribuiscono a legittimare nella nostra società relazioni di potere asimmetriche tra l’uomo e la donna. Un esempio? Non permettetevi di aprire la portiera dell’auto a una diplomatica o a precederla nell’ingresso al ristorante. I tempi in cui la si poteva intendere come pura galanteria sono finiti: adesso, senza esagerare, è sessismo.

Foto di apertura Shannon Fagan © 123RF.com

Amore e coppia
SEGUICI