Come gestire una cotta per il proprio capo

Guida Guida

Che fare se ti accorgi di aver perso la testa per il tuo capo? Scopriamo insieme come gestire questa situazione.

Il lavoro ci porta a stare fianco a fianco, per molte ore al giorno, con persone diverse, estranee alla nostra vita personale ma facenti a tutti gli effetti parte della nostra quotidianità. All'interno di ogni dinamica lavorativa è facile avere a che fare con un capo e talvolta, proprio nei confronti di questo, possono nascere sentimenti contorversi.
Scopriamo cosa fare se si vive una cotta per il proprio capo.

Se lui non è libero e tantomeno interessato...

Addentriamoci in questo argomento partendo da un preciso presupposto per capire come gestire questo sentimento: il capo non conosce questo sentimento, è già "sistemato" e non sarebbe eventualmente interessato ad una relazione.
Vediamo come comportarsi:

- Non farti scoprire: vietato uscire allo scoperto, poiché ciò darebbe vita a una situazione imbarazzante, soprattutto per chi si vede nel ruolo di oggetto del desiderio. E deve però rifiutarti.

- Non confessarlo ai colleghi: potrebbe infatti risultare un'arma a doppio taglio, dando vita anche a fastidiosi pettegolezzi sul posto di lavoro. Si sa, la fantasia delle persone non conosce limite, meglio evitare sciocche illazioni.

- Analizza i tuoi sentimenti: ti senti attratta da lui per ciò che è davvero o solo in quanto vittima del fascino dell'uomo di potere? Rifletti a lungo su questo dettaglio, per fare chiarezza tra le sensazioni che provi.

- Nota i suoi difetti: è una tecnica molto vecchia che consiste nell'auto convincersi che la persona in questione non sia proprio così speciale. Prova a coglierne il lato più terreno e meno "perfetto". E se non ci riesci, provaci almeno con ironia: così ti distrai e inganni il tempo senza crogiolarti pensando a questo amore impossibile.

- Non ti scoraggiare ovvero non viverla male: prima o poi passerà, impara a prenderla con filosofia e pensa al fatto che gestire una relazione sul posto di lavoro è quasi sempre molto complicato.

Perdere la testa per il proprio capo non è un evento raro, ma va interpretato e vissuto nel modo giusto. Meglio elaborare la cosa e trasformarla in semplice ammirazione, evitando guai e sofferenza prive di senso.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI