Perché gli uomini non corteggiano più?

Domande Domande & Risposte

Storie di amori moderni, ovvero quando ti rendi conto che a corteggiare un uomo sei tu.

Siamo cresciute con il mito del corteggiamento: se un uomo ti vuole, ti deve corteggiare. Se un uomo ti vuole veramente, non può davvero pensare che ci stai al primo tentativo. Se un uomo ti vuole veramente, te lo deve dimostrare. Se la deve sudare. Perché non siamo tutte uguali. Perché tu sei speciale e lo sai. E se non lo capisce, peggio per lui.

Perché gli uomini non corteggiano più?

Una mattina ti svegli e ti rendi conto che gli ultimi uomini con i quali hai fatto l’amore, quelli che ti sono piaciuti per davvero, nei quali avevi riposto le speranze di condividere la vita insieme e di dare la chance ai tuoi geni di non estinguersi per sempre dal pianeta, be’, li hai corteggiati tu. Uno dopo l’altro. E non ci hai messo neanche troppo tempo per farli cadere ai tuoi piedi.

via GIPHY

Perché, allora, ti senti così insoddisfatta? Cosa ti manca per essere felice? Perché non riesci a considerare questa tua incredibile capacità di corteggiare un uomo come l’ultima tappa dell’emancipazione femminile? Perché quel mito forse un po’ ti piaceva. Lui che ti viene a prendere sotto casa. Lui che ti apre la portiera. Lui che ti ascolta, per davvero, e la volta dopo si ricorda che quella cosa non l’avevi mai fatta e vorrebbe che la prima volta fosse con lui. Ma quali sono i motivi per i quali gli uomini non corteggiano più? Hanno paura? Siamo diventate troppo emancipate? Sono sempre stati così, ma siamo noi a non essercene mai accorte, perché il mito aveva preso il sopravvento tanto da non permetterci più di guardare in faccia la realtà?

via GIPHY

Alcuni studi recenti hanno confermato che molti uomini si lanciano in una pratica di corteggiamento standard - complimenti, presenza, promesse, che spesso si limitano alla prima fase del rapporto - solo se hanno la certezza di piacere. In caso contrario, a meno che non siano unicamente interessati alla componente sessuale, si lasciano corteggiare. Pigrizia intellettuale? Furbizia evolutiva? Scacco matto per le donne e siamo tutti più felici? La verità è che non esiste una risposta a tutte queste domande. Ché nel tempo impari che se un uomo vale davvero la pena, tutti gli schemi stereotipati che ti ritrovi in testa possono essere abbattuti. Ché gli uomini timidi, quelli che si vergognano a chiedere, che in fondo ci rimangono più male di noi se ricevono un bel due di picche - che nella società di oggi si traduce il più delle volte in un visualizzato senza risposta - esistono eccome. E sono teneri. E ci piacciono. Ché se vuoi qualcosa, fai di tutto per ottenerla.

via GIPHY

Ché alcune delle soddisfazioni più grandi le provi nel fare un complimento a un uomo dopo averci fatto l’amore. Nel vederlo arrossire, nell’essere felice quando una promessa gliela fai tu. Ché nella gara tra corteggiatori e corteggiati alla fine vince solo chi riesce a fare ciò che desidera.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Amore e coppia
SEGUICI