Cos'è l'astenia sessuale

Domande Domande & Risposte

 

La mancanza di desiderio nell’uomo, così come nella donna, è un fenomeno molto frequente, che può segnare momenti diversi della propria esistenza. A volte sono cause temporanee, come una condizione di stress eccessiva, a provocare il calo della libido. Altre volte, invece, questa condizione permane e porta anche a una successiva sensazione di stanchezza: in casi come questo di parla di astenia sessuale.

Cosa bisogna fare nel caso in cui il disturbo sessuale coinvolga l’uomo? Di certo, bisogna rivolgersi a un medico che, in base ai sintomi e alle problematiche individuate, potrà valutare la giusta diagnosi e le relative cure. Ma in cosa consiste, di preciso, l’astenia sessuale maschile?


Cos’è l’astenia sessuale

Facile pensare che l’uomo pensi al sesso in ogni attimo della sua giornata: ma cosa succede quando non riesce ad eccitarsi? Potrebbe trattarsi proprio di astenia sessuale, che rappresenta una difficoltà oggettiva nell’avere un rapporto sessuale. Le motivazioni possono essere differenti - sia di carattere fisico sia di carattere psicologico - così come i sintomi.

Uno dei più comuni consiste proprio in un deficit erettile, ma si possono verificare anche condizioni di eccessiva stanchezza mentale o esaurimento psicofisico che portano a un’inevitabile assenza di desiderio.

Coppia sessualmente insoddisfatta

Foto popaukropa © 123RF.com

Le cause dell'astenia sessuale 

Statisticamente, l’astenia sessuale colpisce gli uomini di età compresa fra i 50 e i 55 anni, con un aumento notevole fra i 60 e i 70. Per individuare la causa scatenante è bene rivolgersi a un andrologo e/o a uno psicoterapeuta che, in qualità di specialisti, potranno indicare il miglior percorso da seguire per trovare una cura.

Tra le cause principali di astenia sessuale, segnaliamo:

  • causa fisica, nella quale i deficit nello svolgere una normale attività sessuale potrebbero essere legati a problemi alla prostata, di erezione, così come a un cambiamento a livello ormonale;
  • causa psicologica, in particolare modo lo stess, la depressione, l’ansia da prestazione;
  • causa favorente, quali i disturbi alla tiroide, i problemi di soprappeso, l’assunzione di farmaci, il fumo e l’alcol.

Calo del desiderio maschile: i rimedi

Deve essere uno specialista a consigliare il rimedio corretto per l'astenia sessuale da scegliersi in base - ovviamente - alla causa. In alcuni casi si tratterà dell’assunzione di farmaci, in altri di sedute di psicoterapia.

In generale, è sempre bene modificare il proprio stile di vita attraverso:

  • un’alimentazione più equilibrata e basata sulla dieta mediterranea;
  • un regime regolare che non affatichi la circolazione sanguigna e il cuore, e non influenzi dunque le prestazioni dei genitali maschili;
  • la perdita di peso nel caso di una condizione di obesità;
  • l’abbandono di abitudini come l’alcol, il fumo o una vita troppo sedentaria, con il conseguente ricorso a un’attività fisica adeguata;
  • nel caso in cui la causa dell’astenia fosse di tipo psicologico, meditazione o esercizi di yoga e pilates potrebbero tornare utili per ritrovare armonia ed equilibrio.

Foto di apertura Aleksandr Davydov © 123RF.com

 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Amore e coppia
SEGUICI