Sesso

Come capire se un uomo è bravo a letto (seconda parte)

Si può capire se lui sarà bravo a letto? Ecco alcuni segnali da interpretare per scoprire se è un buon amante

Si può capire se lui sarà bravo a letto? Ecco alcuni segnali da interpretare per scoprire se è un buon amante

Fin dal primo appuntamento si può scoprire se è un bravo amante. Ci sono segnali che vanno interpretati e fungono da piccoli test. Ecco qualche indizio per capire la sua personalità tra le lenzuola

  • È iperpuntuale? Preciso? Mai con un capello fuori posto?  Sempre di corsa? Attaccato al cellulare? Probabilmente come organizza la propria vita così organizza i propri incontri sessuali.  L’ansia e la fretta sono nemiche del sesso; un tipo così suggerisce l’idea di una vita sessuale non particolarmente brillante e “frettolosa”. 
  • Anche da come cammina si possono fare dei pronostici. Se è capace di sintonizzare il suo passo con quello della partner (con i tacchi) allora ha buone chances di essere un compagno che si impegna e disponibile anche a letto 
  • Il ballo è una forma di comunicazione e il modo di muoverci può raccontare molto di noi. Un uomo che non muove un passo è forse un uomo rigido a letto?

Si dice che un buon ballerino è anche un buon amante perché segue il ritmo della musica e i movimenti sono coordinati.

  • Di solito chi sa baciare bene è anche un buon amante ma non esiste una garanzia.

Il bacio è una questione chimica, di alchimia che c’è o non c’è.

  • Se dal bacio scoppia la passione allora sarà fulminante, altrimenti significa che l’eccitazione non è alle stelle e occorrono tempi più lunghi.
  • Anche da come bacia si può intuire qualcosa:
  • se prima abbraccia la donna circondando le spalle può essere un tipo freddino
  • se la avvolge completamente indica un accoglimento totale della partner e si può già parlare di “preliminare”. 

Leggete anche la prima parte della guida.