Mastoplastica riduttiva: perché Scarlett Johansson si è ridotta il seno (di 3 taglie!)

Notizia Notizia

Lo sapevate che anche Scarlett Johansson si è sottoposta alla mastoplastica riduttiva? Ecco il perché di questa decisione.

Ti potrebbero interessare

Nonostante sia costantemente sotto la luce dei riflettori quasi nessuno se ne è mai accorto e che Scarlett Johansson sia una delle tante star del cinema ad essersi sottoposta all’intervento di mastoplastica riduttiva risulterà una novità per molti, eppure è proprio così.

L’attrice newyorkese infatti è finita per stancarsi dei suoi seni giganti e alla fine, per sentirsi più a suo agio e avere una silhouette più armoniosa ha ceduto alla tentazione e si è affidata alle mani del chirurgo per mettere fine una volta per tutte al suo problema.

Qualcuno magari storcerà il naso all’idea che una donna così bella abbia sentito l’esigenza di andare sotto i ferri per ridursi il seno, ma la corporatura di Scarlett Johansson (che è alta poco più di 1.60 cm) è piuttosto esile e quel décolleté ingombrante evidentemente non la faceva stare bene con sé stessa tanto da spingerla a sottoporsi all’operazione per avere un fisico più proporzionato.

Per qualcuno gli alti costi della mastoplastica e le piccole cicatrici da mettere in conto sarebbero un deterrente, ma non per Scarlett che, sicura della sua decisione, ha pensato bene di fare ciò che la faceva stare meglio.

Gli effetti della mastoplastica riduttiva prima e dopo? Facendo un po’ di attenzione si notano bene e scandagliando le ultime foto che ritraggono Scarlett sul tappeto rosso, fasciata in uno dei suoi abiti da sogno, come in occasione dei Golden Globe o degli Oscar, salta subito all’occhio il suo seno decisamente più piccolo (di ben tre taglie).

Sebbene, specialmente tra le star, il trend sia esattamente opposto, e la maggior parte delle celeb si affida al chirurgo per regalarsi qualche taglia in più di reggiseno, Scarlett Johansson è in controtendenza e, proprio come tante altre colleghe famose, ha deciso di rinunciare alle sue forme generose per sfoggiare un décolleté più piccolo, ma non per questo meno femminile.

Bellezza e stile
SEGUICI