Microdermal piercing: collo, polso, viso... dove farlo?

Guida Guida

In quali parti del corpo fare un microdermal piercing? Ve lo spieghiamo in questa guida!

In quali parti del corpo fare un microdermal piercing? Ve lo spieghiamo in questa guida!

È una nuova versione del classico piercing e si può realizzare su diverse parti del corpo: i microdermal piercing tornano a far parlare di sé e già da qualche stagione sono nuovamente sotto i riflettori. Ma cosa sono esattamente questi piercing che si vedono così spesso in giro, sia sui social che nella vita reale?

Cosa sono i microdermal piercing

Con microdermal piercing si intende un particolare tipo di piercing che si compone di una piccola placca a forma di L, che viene innestata sotto pelle, e di un elemento esterno al quale viene poi fissato un brillantino.

A differenza del classico piercing, che non si può effettuare in ogni parte del corpo, il microdermal dà molto più possibilità di scelta e si può fare anche in zone particolarmente delicate come i polsi, gli zigomi o le spalle.

Alcune controindicazioni sono da mettere in conto, ma in linea generale la procedura è molto sicura e seguendo dei piccoli accorgimenti è possibile ridurre al minimo il rischio di infezioni e rigetti.

Quanto durano i microdermal piercing

Non c’è una durata precisa e i microdermal piercing si possono tenere per tutto il tempo che si vuole, ma è opportuno dedicare, almeno una volta al giorno, un po’ di tempo alla loro pulizia, che deve essere particolarmente accurata ed effettuata con acqua calda o, ancora meglio, con della soluzione salina.

Quando ci si stanca del microdermal piercing e si ha voglia di rimuoverlo, basta ritornare al centro specializzato a cui ci si è rivolti la prima volta per realizzarlo.


Microdermal piercing polso: rischi e costo

Velocissima l’applicazione del microdermal piercing al polso che richiede giusto qualche minuto. Il budget da preventivare varia a seconda del centro specializzato a cui ci si rivolge e del tipo di gioiello che si sceglie e può andare da un minimo di 40 a un massimo di 90 €.

Quanto ai rischi, visto che le mani sono portatrici di germi e batteri, è facile incorrere in piccole irritazioni e infezioni che vanno curate subito, senza perdere tempo prezioso.

Microdermal piercing viso: rischi e costo

Molto gettonato anche il microdermal piercing sul viso. La zona è particolarmente delicata ed è per questa ragione che bisogna fare molta attenzione quando ci si veste, per evitare che il piercing possa impigliarsi ai vestiti.

Il prezzo varia da 50 a 150 € e i rischi sono più o meno sempre gli stessi: infiammazioni, irritazioni e, nei casi più gravi, il rigetto.

Microdermal piercing collo: rischi e costo

Anche il microdermal piercing al collo va per la maggiore, nonostante questa parte del corpo sia super delicata e più soggetta a controindicazioni. I più comuni? Dolore e rigetto!

Per quanto riguarda invece i costi, anche in questo caso non c’è un tariffario preciso: il prezzo può variare dai 60 ai 120 €.

Foto apertura: Instagram

Bellezza e stile
SEGUICI