Olio di cocco, alleato di bellezza: come usarlo su viso, capelli e non solo

Guida Guida

Dagli impacchi per capelli agli scrub per il corpo: ecco i segreti per inserire l’olio di cocco nella beauty routine.

Dagli impacchi per capelli agli scrub per il corpo: ecco i segreti per inserire l’olio di cocco nella beauty routine.
Ti potrebbero interessare

L’olio di cocco alimentare si può usare in cucina per preparare piatti dolci o salati. Forse, tuttavia, non sapete che si tratta di un vero e proprio alleato di bellezza: vale sempre la pena inserirlo nella nostra beauty routine.


Le proprietà cosmetiche dell'olio di cocco 

Foto:belchonock-123RF

Rimedio naturale il cui potenziale non va mai sottovalutato, l’olio puro di cocco è molto versatile e ricco di proprietà e che sia utilizzato per fare un impacco per capelli o una maschera per il viso, merita assolutamente spazio nel nostro beauty case. 

Viste le sue grandi proprietà idratanti e lenitive si presta a un’infinità di trattamenti ad hoc, da usare per corpo, viso e capelli. Sono infatti molti i prodotti a base di olio di cocco che si trovano in circolazione: dagli struccanti agli scrub senza dimenticare i doposole.


Come usare l'olio di cocco per il viso 

Foto:belchonock-123RF

Ottima alternativa a latte detergente e acqua micellare, l’olio di cocco può essere utilizzato come struccante naturale e basta applicarne una piccola quantità su un dischetto di cotone e massaggiarla delicatamente su viso e occhi per rimuovere ogni traccia di make-up. 

Chi ama i trattamenti homemade può utilizzarlo anche per realizzare degli scrub viso fatti in casa, mescolando semplicemente qualche cucchiaio di olio di cocco con un po’ di zucchero o di polvere di caffè. Oppure, potete infilarlo nella valigia delle vacanze, e usarlo come un doposole, per idratare la pelle dopo una giornata sulla spiaggia.


Come usare l'olio di cocco sui capelli 

Foto: belchonok - 123RF

Se l’olio per capelli è uno dei vostri prodotti must, sappiate che una volta provato quello di cocco probabilmente non riuscirete più a farne a meno. Provate ad esempio a realizzare una bella maschera idratante a base di olio di cocco e applicatela prima del normale shampoo: la vostra chioma risulterà sana, morbida e lucente. 

Oppure, in alternativa, applicate una piccolissima quantità di olio di cocco sui capelli asciutti, subito dopo aver fatto la piega: questo ingrediente è infatti davvero fenomenale per combattere il tanto odiato effetto crespo.


Gli altri usi dell'olio di cocco 

E a chi si chiede se l’olio di cocco fa male la risposta è una sola: assolutamente no, anzi quest’olio sembra avere degli effetti benefici sulla salute. Quello alimentare ha grandi proprietà antibatteriche e antinfiammatorie e, se consumato con regolarità, può essere d’aiuto per combattere piccoli problemi come l’iperglicemia e il colesterolo. 

Se invece parliamo di bellezza sono tantissimi gli usi che si possono fare di questo olio. Oltre ai vari trattamenti per viso, corpo e capelli, l’olio di cocco può essere ad esempio utilizzato per la normale cura dei denti: come se fosse un dentifricio, da spazzolare sui denti, o come se fosse un collutorio, da tenere in bocca per qualche minuto e poi sciacquare, in modo da disinfettare la cavità orale. 

Ed essendo anche un ottimo antimicotico l’olio di cocco può viene spesso usato anche per curare la candida o lenire pruriti e irritazioni.


Dove si compra l’olio di cocco? 

Dove acquistare questo grande alleato di bellezza? Online non è affatto difficile trovarlo e basta dare un’occhiata a noti e-shop, come Bottega Verde e Ecco Verde, per comprarlo con un semplice clic. In alternativa, lo si trova anche sugli e-commerce delle farmacie e ovviamente anche su Amazon.

Foto apertura: Valentina Gabdrakipova - 123RF

Bellezza e stile
SEGUICI