Come fare durare a lungo l'abbronzatura

Guida Guida

Dal consumo di cibi ricchi di betacarotene all’uso di integratori ad hoc: ecco qualche dritta per mantenere al meglio l’abbronzatura.

Dal consumo di cibi ricchi di betacarotene all’uso di integratori ad hoc: ecco qualche dritta per mantenere al meglio l’abbronzatura.
Ti potrebbero interessare

Ormai ci siamo e il momento tanto atteso è arrivato: qualcuno infatti si sta già godendo i primi weekend in spiaggia, rilassandosi in riva al mare e prendere il sole e questo significa che tra un paio di settimane potremo sfoggiare una tintarella da urlo! Se anche voi siete fan sfegatate della pelle abbronzata di sicuro sapete bene quali sono i piccoli accorgimenti da avere per fare il pieno di sole in assoluta sicurezza e senza correre rischi. Ma conoscete già anche qualche piccolo segreto per far durare la vostra abbronzatura più a lungo? Noi ve ne proponiamo 4 di cui forse non siete bene a conoscenza.

Abbronzatura: come farla durare a lungo

La pelle abbronzata richiede un po' di cura in più, ma niente di impossibile o complicato. E non dimenticate che qualche aiuto potrebbe arrivarvi anche dall'alimentazione: scegliete bene quello che mangiate, e buona tintarella!

Foto: Alena Ozerova-123RF

1. Idratare costantemente la pelle

Una cosa importantissima da fare per mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile è idratare a fondo la pelle. Che siano creme dalla texture leggera, oli nutrienti dall’effetto anti-secchezza o scrub per aiutano a eliminare impurità e cellule morte, questi prodotti sono indispensabili per garantire una tintarella a dir poco perfetta.

2. Mettere in tavola i cibi giusti

Per combattere l’azione ossidante dei raggi UV, avere un incarnato liscio e uniforme e una pelle sana e luminosa, anche quello che mettiamo in tavola non va sottovalutato. Cibi arancioni - come carote, albicocche, patate dolci e zucca – o ricchi di betacarotene – come pomodori, spinaci, cicoria, peperoni e anguria – sono degli ottimi alleati della tintarella.

>>Leggi anche: Creme solari: le migliori per abbronzarsi in sicurezza

3. Provare gli acceleratori di abbronzatura

Molto utili per prolungare la durata dell’abbronzatura anche gli integratori – i cosiddetti acceleratori di abbronzatura - che sono un vero must per preparare la pelle in vista dell’esposizione al sole e stimolano la produzione di melanina. Di cosa si tratta? Di prodotti in crema o a base acquosa che assicurano una pelle sana, protetta e perfettamente abbronzata.

4. Usare l’autoabbronzante

Se tutto questo non dovesse bastare e i risultati ottenuti non dovessero soddisfarvi abbastanza, potete sempre ricorrere a qualche trucchetto beauty per uniformare l’incarnato ed esaltare il vostro colorito e in questo caso gli autoabbronzanti non hanno rivali! Basta applicare su un apposito guanto la giusta quantità di prodotto e massaggiarlo su viso e corpo per sfoderare un’abbronzatura davvero wow.

Foto apertura:IKO-123RF

Bellezza e stile
SEGUICI