Beauty

Filo Arabo, tutto sull'epilazione con filo: pro e contro

Un metodo antico per depilare anche le zone più delicate, come il viso. La depilazione orientale ha conquistato le celebs: la proviamo anche noi?

Un metodo antico per depilare anche le zone più delicate, come il viso. La depilazione orientale ha conquistato le celebs: la proviamo anche noi?

Pochi temi scatenano diatribe come l’argomento depilazione. C’è chi ha come unico credo la ceretta, chi ha deciso di convertirsi sulla via della luce pulsata. Chi grida: “Vade retro, lametta!”, e chi si autoflagella a colpi di epilatore elettrico. Impossibile mettere d’accordo tutte le diverse “fedi” epilatorie? Innanzitutto, ripassiamo la differenza tra epilazione e depilazione. E poi scopriamo più a fondo un metodo antico e delicato per rendere liscia e setosa la pelle, amato dalle celebrities: il filo arabo.

Filo arabo o depilazione orientale: cos'è?

Il termine moderno con cui ci si riferisce alla depilazione con filo è threading. Comunque vogliamo chiamarlo, il filo orientale è una tecnica nata in India, che si è poi diffusa fino in Medio Oriente. Un filo in seta o in cotone viene attorcigliato e teso tra le mani, grazie al cui movimento ritmico è possibile strappare perfino la peluria più sottile. Il filo arabo, infatti, a differenza di altri metodi di epilazione, non fa differenza tra lo spessore, il colore e la lunghezza dei peli: li cattura ed elimina tutti!
Attenzione: il filo arabo non va però confuso con la depilazione araba (anche nota come ceretta araba), un metodo a strappo che prevede l’utilizzo del caramello.

Vantaggi del filo arabo

  • È quasi indolore ed estremamente delicato sulla pelle, perché non tocca la pelle, ma solo il pelo.
  • Consente la massima precisione.
  • Cattura anche peli molto corti e/o sottili.
  • Non è incompatibile con l’esposizione immediata ai raggi solari, poiché non irrita la pelle.
  • È assolutamente sicuro, a differenza di rasoi, creme chimiche e trattamenti laser.
  • È economico ed ecologico.
  • Utilizzato con costanza, indebolisce gradualmente i peli, rallentando la ricrescita.
  • A differenza di sistemi più “traumatici”, come la ceretta e l’epilatore elettrico, non ha un effetto negativo su capillari e piccole vene, anzi stimola la microcircolazione.
  • Inibisce la formazione di peli incarniti e l’insorgenza di allergie e irritazioni.

Svantaggi del filo arabo

  • Proprio perché consiste in una tecnica di precisione, è l’ideale per strappare pochi peli alla volta ma non è pratico su aree particolarmente estese del corpo, come gambe e braccia.
  • Richiede manualità e precisione, potrebbe quindi risultare difficile eseguirlo da sole. In questo caso, ci si può rivolgere a uno dei tanti centri specializzati in questo trattamento.
  • Se si opta per la depilazione con filo con l’obiettivo di indebolire la radice del pelo, occorrono costanza e alcuni anni di trattamento per vedere i risultati.

Come si fa l'epilazione con filo

Il filo è tradizionalmente associato a miti e leggende. Basta pensare al filo di Arianna, alla leggenda del filo rosso del destino che unisce le anime gemelle, o al mito greco delle Moire, filatrici della vita. Nel caso del filo arabo, un filo è davvero un filo: in cotone oppure in seta, è facile da procurare nei negozi specializzati in forniture estetiche. Una volta tagliato, è necessario torcere il filo in una spirale seguendo movimenti specifici, tenderlo e avvicinare la parte centrale all’area da trattare, alternando velocemente il movimento delle mani. Contrariamente al detto, è più facile a dirsi che a farsi: se già solo passarvi il filo interdentale vi crea più di un cruccio, affidatevi senza indugio all’estetista.

Su quale parte del corpo si usa?

Anche se tradizionalmente il filo arabo veniva utilizzato soprattutto sulle gambe, oggi la tecnica di depilazione con filo viene preferita nel caso delle aree più piccole e delicate della pelle, per rimuovere peli e peluria particolarmente sottili. Il viso, quindi, rappresenta l’area ideale per questo tipo di epilazione.

epilazione filo

Filo arabo sul viso

Via libera alla depilazione con filo sulla pelle delicata del viso. Il filo arabo può rimuovere ogni tipo di peli e peluria, a cominciare dalla depilazione baffetti. Unica avvertenza: prima del trattamento, prepariamo la pelle con uno scrub delicato e un bagno caldo. I bulbi piliferi saranno ammorbiditi e, quindi, più facili da strappare.

Filo arabo per le sopracciglia

Depilare le sopracciglia con il filo è un’ottima idea. Andando a intercettare ogni singolo pelo, questo trattamento ad alta precisione permette di ridefinire la forma e l’arco delle sopracciglia in modo quasi indolore. Non fatelo a casa: questa è, tra tutte, l’applicazione più difficile del filo arabo, per cui è consigliato affidarsi alle mani esperte dei professionisti.

Filo arabo fai da te: la tecnica

La depilazione con filo è essenziale quanto l’attrezzatura da utilizzare (è sufficiente un semplice filo), per contro richiede una certa manualità, pratica ed esperienza. Studiamo insieme i passaggi fondamentali di questa tecnica:

  • Si parte, ovviamente, dall’acquisto del filo di cotone o di seta presso i negozi di forniture per estetisti.
  • Tagliare un pezzo di filo e chiuderlo a cerchio, con un nodo stretto.
  • Davanti allo specchio, afferrare il filo e tenerlo fermo con le dita (medio, mignolo e anulare) e farlo ruotare per quattro volte.
  • A questo punto si sarà creata una spirale: questa parte del filo a strappare i peli.
  • Inserire l’indice e il pollice di ciascuna mano nelle due metà dell’8 che si sarà formato.
  • In maniera alternata, aprire e chiudere il pollice e l’indice della mano.
  • Appoggiare il filo sulla pelle e farlo scorrere per strappare i peli, sempre aprendo e chiudendo.

Colibry: l'epilatore a filo

Il principio del filo arabo si trova applicato ad accessori per l’epilazione, gli epilatori a filo. Colibry è uno dei più famosi in Italia: un epilatore manuale e “analogico” (non utilizza batterie né corrente elettrica), nel quale si inserisce un filo ad alta resistenza. Il vantaggio principale è la maggiore maneggevolezza rispetto all’uso del semplice filo: anche con una mano sola.
Colibry può essere usato su tutto il corpo e su tutti i corpi. Il filo è facilmente sostituibile: sul sito ufficiale dell’azienda sono acquistabili i fili di ricambio.