Come pulire la bigiotteria ossidata

Guida Guida

Braccialetti e orecchini dal prezzo mini ti tentano ma temi si rovinino in fretta? Curali e puliscili così.

Quante volte ci troviamo ad acquistare un piccolo bijoux dal prezzo contenuto? La bigiotteria è una benedizione per il look di ogni donna: unico neo, si ossida e si rovina in fretta.
Scopri come curare i tuoi "gioielli" e come trattare e pulire la bigiotteria ossidata.

Con il tempo le collanine, i bracciali e gli altri accessori di bigiotteria perdono lucentezza e assumo una tonalità scura. Combattila così!

- Bastano acqua e bicarbonato: metti sul fuoco un pentolino con acqua e polvere di bicarbonato (all'incirca uno o due cucchiai). Prima che l'acqua inizi a bollire, togli il pentolino dal fuoco e immergi i tuoi accessori per qualche minuto.

- Dopo l'immersione estrai i tuoi "gioielli" e con l'aiuto di un panno strofinali e asciugali delicatamente.

Un'alternativa più veloce, in quanto non richiede l'utilizzo del calore, consiste nell'immergere le gioie in una ciotola contenente alcool denaturato.
Dopo un paio di minuti basta estrarre il tutto e asciugarlo con delicatezza.

Questi piccoli gesti faranno durare a lungo la tua bigiotteria preferita, senza spendere troppo tempo nè denaro!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI