Video corso di cucito: fare l’orlo a mano

Video Video
Le nostre video lezioni ti insegneranno in modo rapido e semplice tutti i trucchi più comuni della sartoria. Impara a fare l’orlo a mano.

Hai bisogno di:

  • 1 ago
  • 1 rotolo di filo di cotone da imbastitura di colore diverso dai pantaloni
  • 1 rotolo di filo di cotone dello stesso colore dei pantaloni
  • 1 paio di forbici ampie
  • 1 metro da sarta
  • 1 gesso da sarta
  • spilli

Step by step

Se il pantalone non ha un bordo rifinito

  1. Indossando i pantaloni, prendere la misura esatta della lunghezza davanti allo specchio: identificare il punto in cui deve arrivare l'orlo e fissare il risvolto con uno spillo. Se si portano i tacchi, tenerne conto quando si calcola la lunghezza dei pantaloni.
  2. Sfilarsi i pantaloni e stenderli su un tavolo da lavoro.
  3. Posizionare gli spilli lungo l'orlo del pantalone.
  4. Girare i pantaloni a rovescio.

Se il pantalone ha già un bordo rifinito

  1. Controllare che il risvolto sia di almeno 4 o 5 cm: in questo caso si può eseguire l'orlo direttamente.
  2. Fissare il metro per la lunghezza del risvolto, prendendo la lunghezza che dovrà essere mantenuta per tutto l'orlo.
  3. Infilare il filo da imbastitura nell'ago, non eseguire il nodo finale e lasciare un lembo di filo più lungo dell'altro. Il filo può essere abbondante.
  4. Tenendo il metro in mano, eseguire una cucitura ampia e morbida lungo tutto l'orlo e a metà risvolto.
  5. Infilare nell'ago il filo di cotone del colore dei pantaloni per il sottopunto, ossia per cucire l'orlo vero e proprio, senza che si veda la cucitura. In questo caso, tenere un lembo singolo ed eseguire un nodo alla sua estremità più lunga.
  6. Infilare l'ago sul bordo rifinito del pantalone per una lunghezza di 10 mm.
  7. Infilare l'ago sulla stoffa del pantalone immediatamente sotto il bordo rifinito, prendendo solo un paio di fili di tessuto, per evitare che il punto di cucitura si veda dall'altra parte. Il punto risulterà obliquo.
  8. Infilare di nuovo l'ago sul bordo rifinito, prendendo qualche millimetro, e quindi di nuovo sul pantalone, dove verranno pizzicati solo un paio di fili.
  9. Ripetere l'operazione per tutta la circonferenza dell'orlo.
  10. Terminata la circonferenza, fissare il filo con un nodo finale: creare un'asola con il filo e far passare al suo interno l'ago, quindi tirare.
  11. Risvoltare i pantaloni sul dritto, eliminando il filo dell'imbastitura: tagliare un tratto di cucitura e sfilare il resto.
  12. Per misurare l'altra gamba, piegare i pantaloni a metà lungo le cuciture, tenendo fisso con una mano il cavallo. Quindi posizionarli sul tavolo e determinare la lunghezza della gamba mancante in base a quella in cui l'orlo è stato eseguito.
  13. Eseguire imbastitura e sottopunto sulla seconda gamba.
  14. Stirare i pantaloni.

Se il pantalone è molto lungo

  1. In questo caso si avrà un risvolto abbondante che andrà ridotto a 4 o 5 cm.
  2. Con il metro da sarta misurare il tratto da tagliare, calcolando il punto dell'orlo più 4 o 5 cm di margine di cucitura.
  3. Con il gesso, segnare la circonferenza del pantalone lungo la quale si dovrà eseguire il taglio.
  4. Con le forbici, tagliare la stoffa seguendo i segni del gesso sulla stoffa.
  5. Rifinire il bordo con una cucitura a 1 cm: con il filo, eseguire una cucitura lungo tutta la circonferenza per evitare che si sfilacci.
  6. Piegare la stoffa lungo l'orlo segnato con gli spilli ed eseguire imbastitura e sottopunto come descritto sopra nei punti 1-13.
PER SAPERNE DI PIÙ
  • Imparare a fare l'orlo può essere utile anche per allungare i pantaloni. Spesso capita, però, che dopo aver scucito l'orlo esistente, resti una piega molto tenace sulla stoffa. Bagna la piega con un po' di acqua e aceto bianco in ugual misura e poi stirala con un panno bagnato.
  • Imparare a eseguire il sottopunto è utile anche per rifare l'orlo su gonne e vestiti.
CREDITS

Autore
Angelo Camba

Regia
Angelo Camba

Producer
Valentina Mele

Interpreti
Claudia Bianchi
Federica Marongiu

Operatori
Angelo Camba
Claudio Lucca
Valentina Mele

Montaggio
Angelo Camba

Esperto
Federica Marongiu, modellista e sarta

Si ringrazia
Silvia Del Nero

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI