Unghie

Unghie rosa quarzo: la manicure anti-ansia per l'autunno 2020

L’ultima novità in fatto di nail art? Sono le unghie rosa quarzo, direttamente ispirate al colore della pietra preziosa. Scoprite di più!

L’ultima novità in fatto di nail art? Sono le unghie rosa quarzo, direttamente ispirate al colore della pietra preziosa. Scoprite di più!

Non solo rosso, nero e bordeaux, le mani quest’inverno non si vestono solo di colori caldi, intensi e avvolgenti, nella lista dei beauty trend da sperimentare quest’autunno ci sono infatti anche le unghie rosa!

Dalle unghie rosa pastello alle unghie rosa antico: questo genere di manicure, così femminile e a tratti romantica, ha sempre riscosso consensi positivi, ma quest’anno sarà una particolare gradazione di pink a farla da padrone, il rosa quarzo.

Cos’è la nail art rosa quarzo

Le manicure rosa nude infatti in questa stagione vengono sostituite da idee per unghie rosa ispirate proprio dal colore della pietra preziosa.

Di gran tendenza, le unghie rosa quarzo vengono realizzate con uno smalto rosa chiaro e poi arricchite da tante piccole striature lattiginose che ricordano proprio quelle del minerale.

 

Unghie rosa quarzo: grandi alleate contro l’ansia

E non sono solo delicate, eleganti e luminose, le unghie rosa quarzo sembrano avere degli effetti davvero sorprendenti: a quanto pare sono capaci di influire sull’umore di chi le sfoggia e sono anche un ottimo antidoto per tenere lontana l’ansia e le negatività.

In gemmologia infatti questa pietra è considerata una grande alleata per combattere nervosismo e stati d’ansia e ha una grande potere: quello di creare un perfetto equilibrio ed allineare tra loro l’energia delle persone e quella dell’universo.

Leggi anche: Unghie rosa antico: come farle in gel

Come realizzare la manicure rosa quarzo

A differenza di altre nail art, quella rosa quarzo non è proprio facilissima da realizzare ma con un po’ di manualità si possono avere dei risultati più che soddisfacenti.

Dopo aver applicato un primer, si inizia a preparare la base, da ricreare con uno smalto rosa chiaro. Poi, prima che lo smalto si asciughi completamente, si devono realizzare con lo smalto bianco le piccole striature lattiginose, da sfumare poi con l’aiuto di un top coat trasparente.

All’inizio può risultare un po’ complicato, ma in giro per il web si trovano tantissimi tutorial da seguire passo dopo passo per ottenere una manicure praticamente perfetta.

Foto apertura: lightfieldstudios - 123.rf